Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

I numeri in chiaro, Pregliasco: «Avremo presto un rialzo dei casi. Dico sì ai vaccini in discoteca» – Il video

Il direttore sanitario dell’Istituto Galeazzi sui dati di oggi: «Nonostante le riaperture e un certo pessimismo, le cose stanno andando nella direzione giusta. Attenzione però alle nuove varianti»

«Una continua discesa, un risultato meno triste del solito anche se ancora 44 morti per Covid, pur essendo il dato più basso da ottobre, sono una cifra da non sottovalutare». A parlare a Open è il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’istituto Galeazzi di Milano commentando i dati di oggi 30 maggio 2021. «Nonostante le riaperture e un certo pessimismo, le cose stanno andando nella direzione giusta. Io, però, temo che qualche rialzo questo virus ce lo farà vedere sia per le nuove varianti che stanno emergendo sia per l’incremento del numero di contatti. Dunque, qualche rialzo lo potremmo vedere con queste riaperture e in realtà lo stiamo già vedendo in Inghilterra», aggiunge.


«Diamo a tutti la possibilità di vaccinarsi»

Ad oggi gli attualmente positivi sono 238 mila, in calo di 3.670 unità solo nell’ultima giornata: «Attenzione, potrebbero essere il doppio o il triplo i positivi non censiti». Una situazione, però, che non deve allarmare considerando che la campagna vaccinale, nonostante gli intoppi iniziale, corre spedita: «Dobbiamo dare la possibilità di vaccinarsi a chiunque lo voglia fare, a prescindere dall’età. In questo momento serve una copertura che sia la più alta possibile».


«Sì alle vaccinazioni in discoteca o in vacanza»

E il pensiero va subito ai ragazzi che dal 3 giugno potranno finalmente prenotare il vaccino anti-Covid, dopo aver atteso mesi. Lo potranno fare anche i fuorisede nelle città in cui lavorano o studiano. «Vedo interesse da parte dei giovani a vaccinarsi – continua Pregliasco – anche se alcuni continuano ad assembrarsi, senza mascherina, in situazioni a rischio e pure dopo il coprifuoco. Tutto questo porterà degli elementi di rialzo». Ma si può chiedere ai giovani di vaccinarsi in discoteca o addirittura in vacanza? «Ogni occasione è buona», conclude.

Foto in copertina di Vincenzo Monaco | Video di Fabio Giuffrida per OPEN

Leggi anche: