Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Carrà, l’omaggio più bello dal premier spagnolo: «Ci ha rallegrato il cuore con la musica, e ci ha riempito l’anima con il suo spirito libero»

La regina della televisione italiana, morta a 78 anni, era un’icona di libertà, coraggio e impegno sociale e civile anche in Spagna

«Raffaella Carrà è stata una donna che ha ispirato diverse generazioni con gioia, coraggio e impegno. La sua musica ha rallegrato i nostri cuori e il suo spirito libero ha riempito le nostre anime». È l’omaggio del presidente spagnolo Pedro Sanchez alla regina della tv e della musica italiana Raffaella Carrà, deceduta oggi all’età di 78 anni. Raffaella Carrà era molto amata anche dal pubblico spagnolo, e venne insignita nell’ottobre del 2018 di un’onorificenza di grande prestigio, Dama al Orden del merito Civil, attribuitale del re Felipe VI. In precedenza Carrà aveva ricevuto da Felipe González “il Lazo”, un’onorificenza dedicata alle donne, per aver favorito, grazie ai suoi programmi televisivi, la conoscenza della Spagna e dell’Italia fuori dagli stereotipi.


Foto in copertina: ANSA/CLAUDIO PERI


Leggi anche: