Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Nuovo decreto Covid in salita, la cabina di regia slitta a giovedì. Verso lo stato di emergenza fino a dicembre

Il Consiglio dei ministri si sarebbe dovuto riunire mercoledì 21 luglio. Le questioni da decidere però hanno bisogno ancora di mediazione

Non ci sarà domani mercoledì 21 luglio, ma giovedì la cabina di regia che porterà al rinnovo del decreto Covid in scadenza a fine mese. La trattativa ancora lunga sulle novità previste con il nuovo decreto hanno fatto slittare, secondo fonti di governo, anche il Consiglio dei ministri. Sempre secondo l’agenzia stampa Ansa lo stato di emergenza potrebbe essere prorogato fino alla fine di dicembre. La sua scadenza al momento è fissata per il 31 luglio. Fra le cose da decidere nel nuovo decreto ci sono due punti che vanno ancora chiariti: il primo è quello dei criteri per l’ingresso in zona gialla. Le regioni puntano ad alzare la soglia di occupazione delle terapie intensive al 15% oltre cui scatta l’ingresso in zona gialla, il Governo Draghi invece punta a tenerla al 10%. E poi il Green Pass che secondo le ultime indiscrezioni dovrebbe diventare obbligatorio per entrare nei ristoranti già dal 26 luglio, almeno quello Light che attesta di aver ricevuto una dose di vaccino. Da settembre invece potrebbe arrivare un decreto ancora più restrittivo che renderà il Green Pass necessario per salire sui mezzi pubblici, entrare nelle discoteche e partecipare agli eventi sportivi.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: