Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Tokyo 2020, la scherma azzurra chiude senza ori individuali: non succedeva dal 1980. Nel nuoto Quadarella in finale nei 1500

Sale a 9 il numero di medaglie conquistate dall’Italia. Sfuma l’oro per Garozzo nel fioretto. Nella notte la semifinale di Federica Pellegrini nei 200m stile libero

Terza giornata di gare a Tokyo 2020. L’Italia è ora nona nel medagliere, dopo i tre argenti e il bronzo conquistati oggi. Impresa storica nel nuoto. Miressi, Ceccon, Zazzeri e Frigo hanno vinto l’argento: prima medaglia olimpica di sempre nella staffetta 4×100. Un risultato storico è arrivato anche da Nicolò Martinenghi. Il 21enne ha vinto un bronzo nei 100 rana. L’ultimo a conquistare una medaglia in questa specialità, e primo nuotatore azzurro a vincere un oro olimpico, era stato Domenico Fioravanti ai Giochi di Sidney 2000. Un’altra medaglia è arrivata dalla scherma. Daniele Garozzo non è riuscito a riconfermare l’oro di Rio 2016. In finale è stato battuto 15-11 dall’atleta di Hong Kong Cheung Ka Long. Per la prima volta dall’Olimpiade di Mosca 1980, l’Italia chiude il torneo individuale di scherma senza portare a casa ori. Speranze ora nelle prove a squadre. Un altro argento è arrivato dallo skeet. La tiratrice dell’Esercito Diana Bacosi, oro a Rio, è arrivata seconda dietro alla statunitense Amber English.


Fioretto maschile, Garozzo vince l’argento

EPA/KIYOSHI OTA | Daniele Garozzo (S) durante la semifinal contro Takahiro Shikine (D)

Daniele Garozzo ha perso in finale nel fioretto con lo schermidore di Hong Kong Cheung 11-15, dopo aver battuto in semifinale il giapponese Takahiro Shikine 15-9 e, in precedenza il francese Lefort 15-10. L’argento conquistato dal 29enne di Acireale è la nona medaglia per l’Italia alle Olimpiadi.


Nuoto, Quadarella in finale nei 1500

EPA/VALDRIN XHEMAJ | Simona Quadarella a Tokyo 2020

Simona Quadarella si è qualificata per la finale dei 1500 stile libero. L’atleta romana, campionessa del mondo in carica proprio nei 1500, è entrata in finale con 15’47″34, quarto tempo assoluto dopo le batterie. Eliminata l’altra azzurra Caramignoli. Appuntamento il 28 luglio alle 4.54.

Pellegrini in semifinale nei 200 stile libero: «Sarà una scalata»

EPA/Patrick B. Kraemer | Federica Pellegrini a Tokyo 2020

«Mi sembrava di fare molta più fatica di quella che facevo. Sarà una scalata. Ma domattina bisogna cambiare registro. Per la prima volta ero serena alla vigilia perché ero sicura di aver lavorato bene. In semifinale dovrò fare la differenza dalla gara dalla corsia». Così “la Divina” Federica Pellegrini, alla quinta Olimpiade, dopo aver chiuso in quinta posizione la terza batteria dei 200 metri stile libero, col tempo di 1:57.33, penultimo utile per qualificarsi per la semifinale. Ma Pellegrini non molla e punta ad arrivare alla quinta finale olimpica consecutiva. Bene anche gli altri azzurri del nuoto. Nelle batterie dei 200 farfalla il pavese Federico Burdisso e il piacentino Giacomo Carini si qualificano entrambi per la semifinale, rispettivamente con il settimo (1:55.14) e il decimo tempo (1:55.33).

Diana Bacosi vince l’argento nello skeet femminile

ANSA/CIRO FUSCO | Diana Bacosi

Grandissima prova di Diana Bacosi, già oro olimpico a Rio 2016, che conquista la medaglia d’argento nello skeet femminile, dietro la statunitense Amber English. Terza invece la cinese Wei Meng, che ha chiuso la sua finale con 46/50. Fuori dalla competizione invece Chiara Cainero, argento a Rio 2016 e oro ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, alla sua quinta Olimpiade. Al termine della gara, la friulana ha commentato: «Ora ho bisogno di andare a casa e stare con la mia famiglia. Parigi 2024? È presto per parlarne».

Storico argento nella staffetta 4×100 stile libero maschile

Federnuoto / Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto | Da sinistra: Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri, Manuel Frigo, vincitori della medaglia d’argento nel 4x100m stile libero a Tokyo 2020

Dalla piscina dell’Olympic Aquatic Centre di Tokyo arrivano altre 2 medaglie italiane, le prime del nuoto: l’argento della staffetta 4×100 stile libero e il bronzo di Nicolò Martinenghi nei 100 rana. Gli Azzurri Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo vengono battuti in finale nel 4×100 stile libero solo dagli Stati Uniti, con un tempo di 3:10.11.

Martinenghi vince il bronzo nei 100 rana

Federnuoto / Giorgio Scala / Deepbluemedia / Insidefoto | Nicolò Martinenghi

E dopo 21 anni lo storico oro nei 200 rana di Vittorio Fioravanti alle Olimpiadi di Sydney, il 21enne varesino Nicolò Martinenghi chiude i 100 rana (58.33) sfiorando il suo primato ottenuto in batteria, vincendo la medaglia di bronzo dietro al britannico Adam Peaty e all’olandese Arno Kamminga.

Carraro in finale nei 100 rana

EPA/VALDRIN XHEMAJ | Martina Carraro

La genovese Martina Carraro, già bronzo mondiale, accede alle finali nei 100 rana donne con il settimo tempo (1:06.50). La 16enne Benedetta Pilato, altra azzurra qualificatasi alle Olimpiadi nella stessa categoria e già primatista mondiale nei 50 rana, è stata invece squalificata nella gara dei 100 rana nella prima semifinale di ieri, 25 luglio.

Ceccon in finale dei 100 dorso

Non solo medaglia d’argento nella 4×100 stile libero, Thomas Ceccon continua la sua avventura a Tokyo 2020 accedendo alle finali dei 100 dorso con il quarto tempo (52.78), dietro allo statunitense Ryan Murphy (52.24), al russo Kliment Kolesnikov (52.29) e all’australiano Mitch Larkin (52.76). L’Italia torna così in una finale dei 100 dorso 25 anni dopo l’ultima volta, quando Emanuele Merisi si classificò sesto alle Olimpiadi di Atlanta.

Irma Testa vola ai quarti di finale nel pugilato

Irma Testa vola ai quarti di finale del torneo di pugilato femminile, per la categoria pesi piuma, dopo aver battuto 5-0 l’irlandese Michaela Walsh. Mercoledì 28 affronterà la canadese Caroline Veyre.

Tennis, Fognini e Giorgi accedono agli ottavi di finale

Fabio Fognini accede agli ottavi di finale del torneo di tennis, dove affronterà il russo Daniil Medvedev. Nel secondo turno, l’azzurro ha sconfitto 6-4 7-6 (4) il bielorusso Egor Gerasimov. Eliminato invece Lorenzo Sonego, battuto dal georgiano Nikoloz Basilashvili 6-4, 3-6, 6-4. Raggiunge i quarti di finale anche la tennista Camilia Giorgi che ha battuto 6-3 6-1 la russa Elena Vesnina. Escono di scena invece escono di scena Sara Errani e Jasmine Paolini, battute dalle gemelle ucraine Kichenok con 7-6(4) 6-2.

Lo statunitense Hancock primo nella storia a vincere tre ori nello skeet maschile

EPA/MAST IRHAM | Vincent Hancock, il tre volte campione olimpico nello skeet maschile

Si è chiusa con un sesto posto la prima finale olimpica di Tammaro Cassandro, nello skeet maschile. A trionfare è stato invece lo statunitense Vincent Hancock che è diventa il primo atleta della storia a vincere l’oro nello skeet maschile in tre differenti olimpiadi (Pechino 2008, Londra 2012, Tokyo 2020). Secondo posto per il danese Hansen e bronzo per il  57enne del Kuwait Abdullah Alrashadi.

Niente medaglia bis nel taekwondo, Alessio si ferma ai quarti di finale

Si ferma l’avventura olimpica di Simone Alessio. Dopo aver sconfitto ai quarti di finale il brasiliano Icaro Miguel Martins Soares (22-3), l’azzurro è stato battuto dall’egiziano Seif Eissa nella categoria -80 kg nel torneo di taekwondo.

Sciabola femminile, nessuna azzurra accede ai quarti di finale

Tutte le azzurre della sciabola sono fuori dalle Olimpiadi. Irene Vecchi, grazie alla vittoria 15-11 sulla francese Lembach, è stata l’unica tra le sciabolatrici italiane a superare i turni preliminari. Tuttavia si è dovuta arrendere agli ottavi di finale contro la russa Sofya Velikaya. Eliminate invece al primo turno le altre due azzurre Martina Criscio, che ha perso 15-11 contro la coreana Yoon, e Rossella Gregorio, che è stata sconfitta dalla russa Pozdniakova con un punteggio di 15-12.

Volley maschile, l’Italia battuta dalla Polonia 3-0

Dopo il sofferto successo contro il Canada, gli Azzurri di Chicco Blengini non riescono a superare i campioni del mondo della Polonia, nel secondo match della fase a gironi del pool A. Ma a preoccupare la nazionale vincitrice dell’argento olimpico di Rio 2016 c’è anche il risentimento muscolare al quadricipite femorale destro dell’alzatore Simone Giannelli, che è stato precauzionalmente tenuto a riposo nella partita contro i polacchi.

Doppia sconfitta per le azzurre del basket femminile 3×3

Doppia sconfitta per il basket femminile 3×3. Nella prima gara le Azzurre sono state battute dal Giappone 22-10. Nel secondo match della giornata sono state sconfitte dagli Stati Uniti 17-13. Sinora le Azzurre hanno all’attivo due vittorie e quattro sconfitte. Ma hanno in programma ancora un match contro la Russia, che potrebbe permettere l’accesso alla fase degli scontri diretti.

Clamorosa eliminazione per il judoka Fabio Basile

Il judoka azzurro Fabio Basile, medaglia d’oro a Rio 2016 nei 66 kg, è stato subito eliminato al primo turno al Budokan dopo la sconfitta contro il coreano An Chang-rim al Golden score, dopo 8’33 di incontro, nella categoria 77 kg.

EPA/YONHAP | Il judoka coreano An Chang-rim ha battuto al primo turno l’azzurro medaglia olimpica a Rio 2016, Fabio Basile

Le Azzurre del softball tornano a casa senza nessuna vittoria

Si chiude senza alcuna vittoria l’esperienza olimpica delle Azzurre del softball. Nell’ultimo match del girone di qualificazione, il team italiano è stato sconfitto 8-1 dal Canada.

Le street skater della Gen Z conquistano tutti i gradini del podio dell’Olimpiade

EPA/JIJI PRESS JAPAN | Da sinistra: Rayssa Leal (13 anni, argento), Momiji Nishiya (13 anni, oro), Funa Nakayama (16 anni, bronzo)

Asia Lanzi, skater 19enne di Cento, unica azzurra in gara nello stakeboard femminile a Tokyo 2020, al suo esordio olimpico, si classifica 14esima nella fase ad eliminazione, non riuscendo dunque ad accedere alla finale. A trionfare nella specialità street è stata la 13enne giapponese Momiji Nishiya, con 15.26 punti. Seconda la 13enne brasiliana Rayssa Leal, con 14.64 punti, mentre la medaglia di bronzo è andata alla 16enne giapponese Funa Nakayama, con un punteggio di 14.49.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: