Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Caos all’aeroporto di Kabul: le persone corrono sulle piste per cercare di salire sugli aerei e fuggire dall’Afghanistan – Il video

Segnalati spari nello scalo della capitale. La Nato assicura di essere al lavoro per «mantenere aperto in sicurezza l’aeroporto di Kabul e consentire le evacuazioni degli stranieri»

Kabul è ormai in mano ai talebani e nella città regna il caos più assoluto. Scene di panico e terrore sono state registrate all’aeroporto della capitale dell’Afghanistan, dove centinaia di persone sono state viste correre sulla piste pur di riuscire a salire sugli aerei per abbandonare il Paese, mentre si sentono degli spari in sottofondo. Situazioni di alta tensione sono state registrate anche a bordo degli aerei in partenza. In precedenza, l’ambasciata statunitense in Afghanistan aveva diramato l’allarme sulla sicurezza dell’aeroporto di Kabul, riferendo di spari nello scalo della capitale, mentre i funzionari statunitensi hanno ordinato ai connazionali della zona di mettersi al riparo, poiché «la situazione della sicurezza a Kabul sta cambiando rapidamente».


Al contempo, la Nato ha reso noto attraverso le parole del segretario generale Jens Stoltenberg di essere al lavoro per «mantenere aperto in sicurezza l’aeroporto di Kabul e consentire le evacuazioni degli stranieri». E Stoltenberg ha assicurato: «Ho parlato con il primo ministro britannico Boris Johnson e i ministri degli esteri dei nostri alleati Canada, Danimarca e Paesi Bassi della situazione in Afghanistan. La Nato sta aiutando a mantenere aperto l’aeroporto di Kabul per facilitare e coordinare le evacuazioni». Nel frattempo tutti i voli commerciali dall’aeroporto di Kabul sono stati sospesi, mentre restano operativi gli aerei militari, impegnati nelle procedure di evacuazione degli stranieri.

Video in copertina: Twitter / @saadmohseni

Leggi anche: