Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Louisiana, l’uragano Ida ha toccato terra con venti più forti di quelli di Katrina. È uno dei più potenti mai arrivati negli Stati Uniti – Le immagini

Oltre 122 mila case sono senza elettricità. Le strade di New Orleans sono deserte, case e negozi blindati. Esattamente 16 anni fa Katrina uccise 1800 persone

In Louisiana l’uragano Ida ha toccato terra con venti più forti di quelli di Katrina, che esattamente 16 anni fa devastò New Orleans, facendo ripiombare i residenti nell’incubo. Nelle ultime ore Ida, uno degli uragani più potenti che si sia mai abbattuto sugli Stati Uniti, si è rafforzato dopo aver aumentato la sua intensità durante la notte salendo a categoria 4 (in una scala che va da 1 a 5) con venti che potrebbero raggiungere i 248 km/h. Un vero e proprio pericolo per l’incolumità degli americani al punto che migliaia di cittadini si stanno mettendo al riparo blindando case e negozi. Le strade di New Orleans sono deserte: migliaia di persone hanno lasciato la città e l’area costiera della Louisiana per mettersi al riparo dalla furia dell’uragano, che rischia di toccare la categoria 5, la più elevata e quella che fa più paura: sono solo cinque gli uragani di tale forza che si sono finora abbattuti sugli Stati Uniti. C’è stato Michael nel 2018, Andrew nel 1992, Camille nel 1969 e il Labor Day Hurricane del 1935.


L’aeroporto di New Orleans ha già cancellato tutti i voli in partenza e in arrivo. Si teme anche per gli ospedali, 15 dei quali si trovano in aree che potenzialmente potrebbero essere colpite dall’uragano. Ma, al momento, sembrerebbe che le strutture non possano essere abbandonate visto l’affollamento degli ospedali a causa del Covid. «L’uragano Ida è devastante, va preso seriamente, è pericoloso e mette a rischio vite umane. Preghiamo per il meglio ma ci prepariamo per il peggio», ha detto il presidente americano Joe Biden che sta seguendo dalla Casa Bianca gli sviluppi meteo. Più di 122 mila case sono già senza elettricità in Louisiana e New Orleans rischia di restare al buio per tre settimane: «I clienti che si trovano sulla traiettoria di Ida potrebbero subire blackout fino a tre settimane», ha avvertito Entergy New Orleans, l’utility della Louisiana.


Il 29 agosto 2005 Katrina devastò New Orleans

EPA/DAN ANDERSON | In attesa dell’uragano Ida

L’uragano Ida si presenta come il test più serio e difficile per il sistema di argini allestito in Louisiana dopo Katrina che, il 29 agosto del 2005, esattamente 16 anni fa, colpì lo stato devastando New Orleans. Il bilancio fu di oltre 1.800 morti e danni per miliardi di dollari. La città, che in queste ore è spettrale, appare oggi più attrezzata sul fronte delle inondazioni ma la furia dell’uragano spaventa comunque. Il National Hurricane Center prevede danni da vento «potenzialmente catastrofici»: gli effetti devastanti dei venti fortissimi e delle piogge torrenziali potrebbero estendersi per più di cento miglia nell’entroterra.

EPA/DAN ANDERSON | C’è chi prova lasciare la costa per paura dell’uragano
EPA/DAN ANDERSON | L’uragano con venti fino a 248 chilometri orari
EPA/DAN ANDERSON | Il memoriale delle vittime dell’uragano Katrina, che ha travoltò New Orleans il 29 agosto 2005.

Foto in copertina: EPA/DAN ANDERSON

Leggi anche: