Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Negli Stati Uniti è scattato l’obbligo di vaccino per le aziende con più di 100 dipendenti – Il video

Il presidente ha rivolto anche un appello a chi non si è ancora vaccinato: «È una minoranza che ci impedisce di girare pagina»

Ad anticiparlo è stato il Wall Street Journal. Il dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha deciso che per le aziende in cui ci sono oltre 100 dipendenti per poter lavorare sarà obbligatorio avere il vaccino contro il Coronavirus. In alternativa bisognerà fare un tampone alla settimana. Il presidente Joe Biden ha chiarito che il vaccino è diventato obbligatorio anche per i dipendenti federali. Nel suo discorso alla nazione, Biden si è rivolto ai cittadini che ancora non hanno ricevuto nemmeno una dose: «Molti di noi sono frustrati per i circa 80 milioni di americani che non sono vaccinati. È una minoranza che ci impedisce di girare pagina». Il presidente ha ribadito anche che questa scelta ha poco a che fare con la libertà personale: «Dobbiamo fare di piu’ sui vaccini, non si tratta di libertà o scelta personale».


Leggi anche: