Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Corteo No Green pass a Trieste, urla contro governo e giornalisti: «Gli assassini siete voi, vogliamo salute e libertà» – I video

Circa 8mila persone si sono riversate nel centro di Trieste per manifestare contro l’introduzione dell’obbligo della Certificazione Verde. Cori contro il premier Draghi, il ministro Speranza e la stampa

Circa 8 mila persone si sono radunate in mattinata oggi, 25 settembre, nel centro di Trieste per protestare contro il governo e la decisione di introdurre l’obbligo di Green pass sul lavoro, sia nel settore pubblico, sia nelle aziende private, a partire dal 15 ottobre. I manifestanti urlano slogan contro il presidente Draghi e contro il ministro della Salute, Roberto Speranza. Tra i presenti anche il candidato sindaco di Trieste Ugo Rossi del “Movimento 3V“, con posizioni dichiaratamente vicine a quelle dei No vax, nonché Franco Bandelli di Futura, anche lui tra i candidati alla guida di Trieste alle prossime elezioni comunali del 3 e 4 ottobre. Dal corteo, tra trombette e tamburi da stadio, si levano i cori «Non passeranno, il Green pass non passerà», ma anche «gli assassini siete voi, vogliamo salute e libertà». Secondo quanto riportato dall’Ansa, quando i manifestanti sono passati dinanzi alla sede regionale della Rai, si sono fermati e hanno urlato contro la stampa e i giornalisti in generale, «rei di diffondere messaggi non veritieri sulla pandemia e sul vaccino».


Fotogrammma e video: Twitter/ @SapereeunDovere


Continua a leggere su Open

Leggi anche: