Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Al lavoro senza vaccino o da sospesi: i Nas scoprono 281 medici No vax

Il personale trovato in servizio nonostante la sospensione è stato denunciato per esercizio abusivo della professione medica. Tra i 281 ci sono anche otto medici di famiglia e pediatri

281 medici andavano a lavorare senza essere vaccinati oppure da sospesi. I carabinieri dei Nas li hanno scoperti dopo aver effettuato verifiche in oltre 1.600 strutture pubbliche e private sulle posizioni di circa 4.900 medici, odontoiatri, farmacisti, veterinari, infermieri e fisioterapisti. Dei 281 medici scoperti, 126 erano già stati sospesi dagli ordini professionali proprio perché non vaccinati. Il personale trovato in servizio nonostante la sospensione è stato denunciato per esercizio abusivo della professione medica. Tra i 281 ci sono anche otto medici di famiglia e pediatri, individuati tra Abruzzo, Sardegna, Campania e Lazio. Le verifiche hanno infatti fatto scattare accertamenti anche nei confronti di diverse Asl – in Calabria, Sicilia, Molise e provincia di Bolzano – per non aver preso provvedimenti amministrativi e disciplinari nei confronti del personale che non si era vaccinato.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: