Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Covid, a New York obbligo vaccinale per tutti i lavoratori del settore privato

La stretta a partire dal 27 dicembre. Il sindaco de Blasio: «Vogliamo evitare una nuova ondata di contagi»

«Dal 27 dicembre tutti i lavoratori dipendenti del settore privato che operano a New York saranno soggetti a obbligo vaccinale anti-Covid». Ad annunciarlo è stato il sindaco uscente, Bill de Blasio, nel corso di un’intervista durante il programma Morning Joe della Msnbc. La decisione, come spiegato da de Blasio, mira a «evitare una nuova ondata di contagi, a partire da quelli legati alla variante Omicron». Durante l’intervista, il primo cittadino di New York ha annunciato nuove strette per l’accesso a ristoranti, bar, cinema, luoghi di svago e palestre per chi non avrà completato almeno il primo ciclo vaccinale di due dosi, sulla falsariga del Super Green pass vigente in Italia. Dal 27 dicembre, però, le stesse restrizioni saranno valide anche per i bambini dai 5 agli 11 anni, a meno che questi non siano vaccinati almeno con una prima dose di preparato anti-Covid. Attualmente l’obbligo vaccinale è già in vigore per tutti i lavoratori del settore medico-sanitario, operatori delle Rsa, dipendenti pubblici, forze dell’ordine e insegnanti sia delle scuole pubbliche sia di quelle private.


Foto in copertina: EPA/JUSTIN LANE


Continua a leggere su Open

Leggi anche: