Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, la Lombardia resta in giallo. Ecco le Regioni che rischiano la zona arancione

La Valle d’Aosta rischia di passare in arancione. In bilico anche Sicilia, Friuli Venezia Giulia e Piemonte

La Lombardia resta in zona gialla. Il presidente della Regione Attilio Fontana ha detto: «Sulla base dei numeri che stanno esaminando al Cts la Lombardia rimarrà gialla anche la prossima settimana e questo anche perchè uno dei parametri è ancora al di sotto del limite». Andando ad analizzare gli ultimi dati, nella giornata di ieri a fronte dei 237.324 tamponi effettuati sono stati rilevati in Lombardia 39.683 nuovi positivi al Covid, mentre la cifra totale dei pazienti attualmente ricoverati in terapia intensiva ha raggiunto quota 257.


Quali Regioni rischiano la zona arancione

Al momento le Regioni che sono in zona gialla sono Abruzzo, Emilia-Romagna, Toscana, Valle d’Aosta, Lombardia, Lazio, Piemonte, Sicilia, Liguria, Marche, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Calabria e le Province autonome di Bolzano e Trento. Le cinque Regioni al momento in bianco sono invece Basilicata, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Umbria. Tuttavia l’ordinanza di Roberto Speranza, ministro della Salute, con la cabina di regia che si riunirà nelle prossime ore, potrebbe cambiare le carte in tavola. In particolare, la Valle d’Aosta rischia di passare in arancione. In bilico anche Sicilia, Friuli Venezia Giulia e Piemonte.


Immagine di copertina: Ansa

Leggi anche: