Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Quirinale, Salvini vede Conte. Berlusconi pronto a sciogliere la riserva entro domenica

Sempre per il 23 gennaio, alla vigilia della prima votazione, il segretario del Pd Enrico Letta ha convocato i grandi elettori dem

Silvio Berlusconi scioglierà la riserva sulla propria candidatura al Quirinale entro domenica 23 gennaio. A riferirlo è l’agenzia Ansa, che spiega come l’ex presidente del Consiglio si sia preso del tempo per riflettere sull’opportunità o meno di correre per la successione di Sergio Mattarella al Colle. Sempre per il 23 gennaio, alla vigilia della prima votazione per il Quirinale, il segretario del Pd Enrico Letta ha convocato i grandi elettori dem. «Di fronte all’assalto al Colle del centrodestra abbiamo dovuto trovare un equilibrio fra respingere l’assalto e tenere un canale di comunicazione, per un nome condiviso e non di parte, quindi non un nome di centrodestra – ha detto oggi Letta -. Dobbiamo trovare un accordo su un nome super partes».


Nella giornata di oggi, intanto, si è tenuto un incontro tra il segretario della Lega, Matteo Salvini, e il presidente del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte. Resta ancora da fissare, invece, il vertice di centrodestra. «Deve essere ancora convocato. Per come la vedo io, è inevitabile che si svolga prima della fine della settimana quindi spero sia calendarizzato nelle prossime ore. Altrimenti lo chiederò ufficialmente», ha detto la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa (Noi con l’Italia), ha detto: «Entro la fine della settimana ci sarà un nuovo vertice di centrodestra, in cui valuteremo la questione relativa alla candidatura di Berlusconi. Credo, quindi, che entro questa settimana si arriverà a capire se proseguire su questa strada oppure no».


Leggi anche: