Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Cnn, si dimette il presidente Zucker. Trump lo attacca: «Esce di scena un verme di prima classe»

Jeff Zucker, da 9 anni a capo dell’emittente statunitense, ha lasciato l’incarico per una relazione intrattenuta con una sua dipendente, emersa dalle indagini sui fratelli Cuomo

L’ex presidente Donald Trump ha celebrato le dimissioni di Jeff Zucker dalla Cnn definendolo «un verme di prima classe (a world-class sleazebag) che ha guidato i rating del quotidiano troppo a lungo». Zucker, da nove anni a capo dell’emittente all-news statunitense, si è dimesso per aver taciuto con l’azienda una relazione amorosa con Allison Gollust, «la sua più stretta collaboratrice». «Zucker è stato licenziato (secondo la Cnn si è dimesso, ndr) per molte ragioni – ha detto Trump-, ma soprattutto perché la Cnn ha perso il contatto con gli spettatori». Il rapporto tra l’ormai ex direttore della Cnn e Trump si è rovinato quando, durante gli anni alla Casa Bianca dell’ex tycoon, la rete aveva iniziato a criticare il presidente. Inizialmente, durante il periodo alla Nbc, Zucker aveva aiutato Trump a risollevare la sua carriera grazie allo show The Apprentice.


La rivelazione sulla sua relazione è emersa all’interno dell’inchiesta su Andrew Cuomo, di cui Gollust era stata per quattro mesi portavoce nel 2012. Sarebbe stato Chris Cuomo, fratello di Andrew ed ex giornalista della Cnn, ad aver fatto la soffiata. Chris Cuomo è stato licenziato lo scorso dicembre per aver aiutato il fratello a gestire lo scandalo sessuale che ha portato Andrew a dimettersi da governatore dello stato di New York. Nei negoziati per il licenziamento, Chris ha fatto presente che anche Zucker aveva un conflitto di interesse «essendo andato a letto per anni con la donna che aveva assunto alle sue dirette dipendenze». «Quella relazione si è evoluta negli ultimi anni. Avrei dovuto rivelarla quando è cominciata», ha commentato Zucker. Inizialmente, negli scandali che avevano travolto i fratelli Cuomo, Zucker aveva protetto Chris. Poi, però, l’aveva scaricato quando nuove accuse di molestie avevano aggravato la situazione.


Immagine di copertina: Ansa, MANDEL NGAN

Leggi anche: