Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Partygate, l’inchiesta si allarga: la polizia indaga su un evento di Natale a Downing Street

Si è tenuto il 15 dicembre 2020 e verrà incluso nella lista delle feste sotto la lente degli investigatori per le presunte violazioni delle norme anti Covid

Un evento organizzato il 15 dicembre 2020 a Downing Street finisce sotto la lente della polizia nell’ambito dell’inchiesta sul Partygate. Oggi, 9 febbraio, il Daily Mirror ha pubblicato una foto che mostra il premier britannico Boris Johnson con un paio di collaboratori e una bottiglia di prosecco aperta sulla scrivania. L’immagine riguarda un evento pre-natalizio, di cui la stessa testata aveva già pubblicato uno scatto due mesi fa, ma senza alcolici in primo piano. Nel dicembre 2020, il Regno Unito non era in lockdown, ma in Inghilterra erano vietate le feste aziendali, al pari degli incontri fra più di due persone non conviventi. Oggi, in un primo momento, Scotland Yard aveva fatto sapere che nell’evento non era stata ravvisata alcuna violazione delle restrizioni anti Covid allora in vigore. Successivamente, un comunicato della polizia ha spiegato che c’è l’intenzione di includere l’appuntamento del 15 dicembre 2020 tra quelli su cui gli investigatori stanno indagando. La Met Police ha rivelato che l’inchiesta è stata denominata Operazione Hillman. Verranno contattate nei prossimi giorni più di 50 persone che si ritiene abbiano preso parte agli eventi sotto accusa.


Leggi anche: