Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Russia, Putin firma la stretta sull’informazione: fino a 15 anni di carcere per chi diffonde «fake news»

In precedenza, la legge che modifica il Codice penale era stata approvata all’unanimità dalla Duma

Vladimir Putin ha firmato la legge che introduce pene fino a 15 anni di carcere per la diffusione di «fake news» sulle operazioni dell’esercito russo. In precedenza, la legge che modifica il Codice penale era stata approvata all’unanimità dalla Duma. Ieri, 3 marzo, la radio liberale Echo di Mosca ha annunciato la chiusura e la tv indipendente Dozhd ha sospeso l’attività, dopo che entrambe le emittenti erano state bloccate dalle autorità russe. Oggi, l’autorità per le comunicazioni di Mosca ha «limitato» l’accesso ai siti internet della Bbc, di Deutsche Welle, della testata online Meduza e di Radio Liberty.


Leggi anche: