Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, Biden: «Putin non vincerà mai» e annuncia 800 milioni di aiuti militari

Il Dipartimento del Tesoro ha invece confermato un nuovo intervento economico da 500 milioni di dollari

Gli aiuti economici annunciati dal Dipartimento del Tesoro americano e quelli militari confermati direttamente dal presidente Joe Biden. Nel giorno in cui la Russia annuncia di avere il controllo di Mariupol («una informazione di cui non abbiamo conferme», ha puntualizzato Biden) gli Stati uniti rilanciano la propria strategia di sostegno all’Ucraina. Prima è arrivato l’annuncio di un nuovo pacchetto di aiuti finanziari all’Ucraina dagli Stati Uniti pari a 500 milioni di dollari da parte del Dipartimento del Tesoro americano, che ha specificato che serviranno per aiutare Kiev a sostenere salari, pensioni e altri programmi governativi. Quindi, alle 15.45 ora italiana, ha preso la parola il presidente Biden per un breve intervento, seguito all’incontro con il presidente del consiglio ucraino Denys Shmyhal, appena arrivato a Washington.


«Putin non vincerà ma in Ucraina, non riuscirà mai ad occuparla del tutto», ha detto Biden. Dando poi conferma dell’invio di un altro pacchetto da 800 milioni di dollari – simile a quello dichiarato a inizio aprile – che comprenderà munizioni e strumenti d’artiglieria pesante. Il presidente americano ha annunciato che tra le nuove sanzioni nei confronti della Russia c’è anche il blocco navale: «Nessuna nave russa sarà in grado di attraccare nei nostri porti. Non sappiamo quanto durerà questa guerra, ma Putin non sta raggiungendo i suoi obiettivi. Putin faceva affidamento sul fatto che gli alleati della Nato non sarebbero rimasti uniti, ma noi proveremo ancora una volta che si è sbagliato, saremo col popolo ucraino e non falliremo. Il sostegno al popolo ucraino è la nostra responsabilità».


Il nuovo finanziamento a sostegno dell’economia ucraina si aggiunge ai 500 milioni di dollari di aiuti economici che il presidente Joe Biden aveva già annunciato a marzo, mentre quello militare si somma ai circa 2,6 miliardi di dollari che gli Stati Uniti hanno già inviato all’Ucraina per aiutarla a rafforzare le sue difese contro la Russia.

Immagine di copertina: EPA/Ting Shen

Leggi anche: