Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Derby d’Italia per Cambiaso: Juventus e Inter si contendono il giovane terzino

Il terzino del Genoa è vicino ai bianconeri dopo l’incontro di ieri, ma da Milano i nerazzurri studiano un rilancio in extremis

La Juventus sembra aver già trovato il sostituto di Luca Pellegrini. Il terzino infatti è in procinto di lasciare il club – piace in Premier League – e la dirigenza bianconera ha già in mano il nome del sostituto. Si tratta di Andrea Cambiaso del Genoa, esterno classe 2000, per cui è già stata trovata un’intesa di massima tra le due società. L’accordo è stato raggiunto in un incontro andato in scena nella giornata di giovedì tra Cherubini e la società rossoblu: nelle casse del Grifone la Juventus dovrebbe versare poco meno di cinque milioni oltre a cedere il cartellino di un giovane, che i liguri avrebbero individuato in Dragusin. La trattativa non è chiusa ma da Torino si dicono fiduciosi in vista della fumata bianca, che potrebbe arrivare presto.


Rilancio Inter

In agguato infatti c’è ancora l’Inter, alla ricerca di un altro terzino sul calciomercato. I nerazzurri sono intenzionati a presentare un rilancio in extremis per pareggiare l’offerta della Juventus. Al momento a Genova non sono ancora arrivate proposte ufficiali ma, se anche Marotta dovesse presentarsi con un’offerta considerata congrua a quel punto la palla passerebbe in mano al giocatore. Al momento comunque la Juventus rimane in pole position ma, prima dell’ufficialità, mancano ancora alcuni passaggi non scontati da effettuare.


Nel radar delle big

ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI | Andrea Cambiaso durante il match di Serie A Empoli-Genoa, Stadio Carlo Castellani, Empoli, 5 novembre 2021

Nonostante la retrocessione del Genoa, nell’ultima stagione Cambiaso si è messo in mostra come uno dei giovani più promettenti della Serie A. Cresciuto nel settore giovanile del Genoa, nel campionato appena concluso ha totalizzato 26 presenze 1 gol e 4 assist, confezionate grazie ad una spiccata propensione offensiva che gli consente di percorrere tutta la fascia. Su di lui, oltre a bianconeri e nerazzurri, si erano interessate anche alcuni club francesi e inglesi. Al momento però la priorità è diventare grande in Serie A.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: