Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Fiorentina, ecco il tuo regista: è fatta per Mandragora

Trovato l’accordo con la Juventus per un cessione a titolo definitivo per 9 milioni euro

La Fiorentina piazza un altro colpo sul calciomercato. Non si ferma la campagna di rafforzamento della Viola che dopo aver raggiunto un accordo per i trasferimenti di Jovic dal Real Madrid e Dodo dallo Shakthar Donetsk, ha trovato il regista che mancava a Vincenzo Italiano, fresco di rinnovo. Si tratta di Rolando Mandragora, centrocampista di proprietà della Juventus nell’ultima stagione in prestito al Torino, che andrà a rinforzare la mediana del tecnico che ha da poco rinnovato il suo contratto con il club di Commisso. Nelle casse bianconere andranno circa 9 milioni di euro e l’intesa prevede una cessione a titolo definitivo: a sbloccare la trattativa è stata la volontà del giocatore, che ha scelto Firenze come piazza dove a provare ad affermarsi definitivamente.


Una decisione non facile visto il rapporto profondo instaurato con il tecnico granata Juric, ma considerata necessaria per proseguire un percorso di crescita che non si è ancora del tutto compiuto. Con la Fiorentina il giocatore firmerà un contratto quadriennale con opzione per il quinto anno. Dopo aver perso Torrieira – non riscattato dall’Arsenal – e aver scartato la pista che portava all’austriaco Grillitsch, i toscani hanno individuato il rinforzo giusto in Mandragora, che nelle prossime ore arriverà a Firenze per svolgere le visite mediche e legarsi alla sua nuova società.


Una vita in prestito

ANSA/GABRIELE MENIS | Rolando Mandragora durante il match di Serie A Udinese-Sassuolo, Dacia Arena, Udine, italia 12 gennaio 2020

Nato a Napoli il 29 giugno 1997, Mandragora cresce nelle giovanili del Genoa. In rossoblu viene notato dalla Juventus, che lo acquista nel 2016 ma inizia a mandarlo in prestito in lungo e in largo per l’Italia. Un giro lungo sei stagioni tra Pescara, Crotone, Udinese e Torino, dove si è ritagliato uno spazio importante. Nell’ultima stagione ha totalizzato 23 presenze, 1 gol (in Coppa Italia) e 2 assist. Il suo contratto con la Juventus sarebbe scaduto fra tre anni ma, piuttosto che continuare ad andare avanti senza certezze, il ragazzo ha deciso che era ora di prendere in mano la sua carriera e fare una scelta importante. Per questo ha detto sì al progetto della Fiorentina.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: