Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Monza scatenato, fatta anche per Pessina: Galliani lo sogna capitano

Il club di Berlusconi non si ferma e piazza un altro colpo da big: preso il centrocampista dell’Atalanta per 15 milioni

Il Monza del presidente Silvio Berlusconi è inarrestabile sul calciomercato. Le intenzioni del numero uno del club sono chiare: rendere la squadra attrezzata per uscire il prima possibile dall’orbita della zona salvezza per assestarsi stabilmente in posizioni più ambiziose. E in questo senso l’ultimo colpo messo a segno dall’ad Adriano Galliani ha dell’incredibile: il dirigente brianzolo ha infatti trovato l’accordo con l’Atalanta per il trasferimento di Matteo Pessina. Il centrocampista classe ’97 nelle prossime ore diventerà ufficialmente un giocatore biancorosso: la formula dell’operazione è un prestito con obbligo di riscatto fissato a 15 milioni, con Pessina che svolgerà le visite mediche nella giornata di mercoledì 6 luglio. Un rinforzo importante, per un calciatore nel giro della Nazionale e protagonista lo scorso anno all’Europeo, che darà qualità al centrocampo del Monza. Una scelta di cuore anche per il ragazzo, nato a Monza e cresciuto calcisticamente nel club lombardo.


Quinto rinforzo

Stefano Sensi Monza
Ansa | Stefano Sensi posa con la nuova maglietta del Monza

Pessina è il quinto colpo messo a segno da Berlusconi e Galliani che, nelle scorse settimane hanno già portato in Brianza tre rinforzi di primo piano. La difesa infatti ruoterà intorno all’ex interista Andrea Ranocchia e Andrea Carboni, mentre in porta è stato ingaggiato Alessio Cragno, reduce dalla retrocessione con il Cagliari. In mediana invece era già arrivato Stefano Sensi, pronto a rilanciarsi dopo la sfortunata esperienza con l’Inter. Ma non è tutto. Perché a Monza si sogna in grande. Nei giorni scorsi infatti ci sono stati contatti con gli entourage di Paulo Dybala e (soprattutto) Mauro Icardi. Due sogni quasi impossibili, ma tentare non costa nulla.


Pessina capitano del Monza

ANSA/PAOLO MAGNI | Matteo Pessina celebra il gol durante la gara di UEFA Champions League tra Atalanta e Young Boys al Gewiss Stadium di Bergamo, Italia, 29 settembre 2021

Un acquisto quello di Pessina fortemente voluto proprio da Adriano Galliani. La voglia della dirigenza del Monza è quella di costruire una squadra con uno zoccolo duro fatto da giocatori italiani. E Pessina diventerà il fiore all’occhiello del calciomercato, visto il suo passato in Brianza, come ammesso qualche giorno fa proprio da Galliani: «Mi piacerebbe assolutamente riaverlo, io sono legato, conosco anche la sua famiglia, è nato a Monza e cresciuto lì, poi l’ho preso al Milan nel 2015 poi è stato venduto all’Atalanta, sarebbe bello tornasse a Monza da capitano». Tornare, è tornato. Ora toccherà a mister Stroppa decidere se affidare al centrocampista la fascia di capitano.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: