Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il Monza non si ferma più: affare fatto per Marlon dello Shakhtar

Acquisto numero sei per il neo promosso Monza, protagonista assoluto di questa prima parte di calciomercato

Immarcabile, scatenato. Gli aggettivi per questo calciomercato del Monza ormai si sprecano. Adriano Galliani non contento di quanto fatto fino ad ora, mette a segno un altro colpo: Marlon dello Shakhtar Donetsk, difensore brasiliano classe ’95 con un passato in Italia al Sassuolo. Acquistato nel 2018 dal club neroverde, il difensore si è fatto apprezzare in Serie A sotto la guida di De Zerbi che proprio la scorsa estate lo ha voluto con sé nella breve avventura sulla panchina del club ucraino. Marlon arriva in Brianza in prestito secco dal club ucraino, un rinforzo di livello assoluto per Stroppa e un club come il Monza che ormai definire neo promosso è forse riduttivo.


Acquisto numero sei

Ansa | Il vicepresidente e amministratore delegato del Monza Adriano Galliani insieme a Silvio Berlusconi

Marlon è il sesto acquisto messo a segno dal duo Berlusconi-Galliani, sempre più protagonisti del calciomercato in Serie A. L’ultimo in ordine di tempo era stato Matteo Pessina, prelevato per 15 milioni dall’Atalanta. Prima di lui sono arrivati già l’ex interista Andrea Ranocchia e Andrea Carboni, mentre in porta è stato ingaggiato Alessio Cragno, reduce dalla retrocessione con il Cagliari. Sempre a centrocampo, altro fiore all’occhiello della campagna acquisti è stato Stefano Sensi, pronto a rilanciarsi dopo la sfortunata esperienza con l’Inter. Ma ormai a Monza si sogna in grande, tutto sembra davvero possibile. Dal sogno chiamato Paulo Dybala, ma anche dalla lunga corte che proprio Galliani sta facendo a Mauro Icardi e a sua moglie Wanda Nara. Due sogni quasi impossibili, ma ormai da questo Monza ci si può aspettare davvero di tutto.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: