Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Juventus, serve una punta: priorità a Morata, Dzeko l’alternativa

I bianconeri sono alla ricerca di un attaccante che possa rappresentare una degna alternativa a Vlahovic

Un vice Vlahovic per completare il reparto offensivo. Adesso è questa la priorità della Juventus, a caccia di un attaccante di livello per completare quelli che erano gli obiettivi principali da raggiungere sul calciomercato. Una missione non semplice però, perché nei desideri dei bianconeri c’è sempre Alvaro Morata anche se trattare con l’Atletico Madrid si sta rivelando più complicato del previsto. Lo spagnolo infatti dopo aver trascorso le ultime due stagioni in prestito a Torino, ha fatto ritorno a Madrid in seguito alla decisione della società di Agnelli di non riscattare il suo, ritenendo eccessivi i 35 milioni fissati dall’Atletico per cederlo. Adesso per alla Continassa sono intenzionati a riprovarci, con l’obiettivo di acquistarlo a titolo definitivo. Per convincere gli spagnoli però serviranno almeno 20 milioni. Un cifra importante, su cui la Juventus sta ragionando ma che spinge la dirigenza a ragionare anche su un altro profilo.


Edin Dzeko

ANSA | Edin Dzeko con la maglia dell’Inter

Certi innamoramenti non finiscono, verrebbe da dire. Il corteggiamento della Juventus nei confronti di Dzeko infatti è iniziato nel 2019, quando il bosniaco vestiva la maglia della Roma. Un matrimonio mai andato in porto prima a causa delle resistenze dei giallorossi, e poi per la scelta del giocatore di trasferirsi all’Inter. Adesso però a Milano il centravanti rischia di giocare con il contagocce e i nerazzurri sarebbero ben felici di alleggerire il monte ingaggi. Il costo del cartellino di Dzeko non sarebbe un problema visto che, un anno fa, la Roma ha scelto di cederlo all’Inter a prezzo di saldo pur di liberarsi del suo stipendio. Per questo, se la pista Morata dovesse rivelarsi più impervia del previsto, la Juventus si fionderebbe sul Cigno di Sarajevo.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: