Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Milan, addio a Renato Sanches: è fatta con il PSG

Il centrocampista portoghese è un nuovo calciatore del PSG. Fondamentale nella scelta la presenza a Parigi di Campos e Galtier

Il Milan dice addio ad uno degli obiettivi del calciomercato estivo: Renato Sanches è un nuovo calciatore del PSG. Alla fine di una lunga telenovela estiva, il centrocampista portoghese ha ceduto alle avances – economiche e non – del club parigino respingendo anche anche gli ultimi assalti del Milan. Una scelta fatta anche per la grande voglia di Sanches di tornare a lavorare con chi lo ha scoperto e fatto rendere al meglio durante la carriera. Parliamo di Luis Campos – uomo del mercato per il PSG – una figura a cui il portoghese è legatissimo (lo ha portato in Francia nel 2019) ma anche di Christophe Galtier, attuale allenatore dei parigini ed ex tecnico del Lille con cui Sanches ha vinto il campionato francese nella stagione 2020-2021. Il PSG lo acquista dal Lille a titolo definitivo per circa 15 milioni di euro e un contratto da 5 milioni di euro netti l’anno.


Dopo De Ketelaere cosa c’è?

Ansa | A sinistra il difensore del Tottenham Japhet Tanganga durante la preseason con i londinesi

In attesa di capire chi sarà il sostituto di Renato Sanches, che tra l’altro ha dato il definitivo via libera all’acquisto da parte della Roma di Georgino Wijnaldum, si continua a tenere d’occhio Pape Matar Sarr, centrocampista senegalese classe 2002 su cui qualche giorno fa era stata fatta una chiacchierata con il Tottenham. Ma l’urgenza è su altri ruoli visto che in rosa è rientrato Pobega, che sicuramente avrà le sue chance, oltre al nuovo acquisto Adli che sta facendo innamorare tutti a Milanello.


Capitolo difensore, il Milan vorrebbe regalare il rinforzo difensivo a Stefano Pioli con la formula del prestito con diritto di riscatto. Le piste che i nerazzurri stanno battendo in queste ore sono due: la prima porta ad Abdou Diallo del PSG, mentre la seconda a Japhet Tanganga del Tottenham. E in questo momento il centrale francese classe ’96 del club parigino al momento è in vantaggio rispetto al collega degli Spurs.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: