Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Accoglienza impressionante per Wijnaldum: oltre 1000 romanisti in aeroporto per l’olandese

Dopo il Dybala-day, altro bagno di folla per l’ultimo colpo di mercato dei giallorossi…

A Roma i tifosi giallorossi si stanno abituando a sognare ad occhi aperti. Nel giro di un anno infatti molte cose sono cambiate nella galassia romanista e, ad innescare la rivoluzione, sono stati i Friedkin che hanno rilevato il club con l’obiettivo di renderlo sempre più grande. E i risultati sono tutti dalla parte della famiglia texana, che sembra trasformare in oro tutto ciò su cui posa lo sguardo. La prima mossa è stata l’arrivo di Mourinho, poi l’acquisto di Tammy Abraham propedeutica alla conquista della Conference League e infine i colpi Dybala e Wijnaldum. Proprio l’olandese è l’ultimo regalo della presidenza romanista alla piazza: un rinforzo importantissimo per il calciomercato, arrivato al termine di una trattativa estenuante che – almeno inizialmente – sembrava impossibile. Alla fine il gm Tiago Pinto è riuscito a raggiungere un’intesa con i francesi (che pagheranno metà dell’ingaggio) per un prestito di un anno con diritto di riscatto fissato a 8 milioni. La fumata bianca definitiva è arrivata nella mattinata del 4 agosto. Subito dopo, l’aereo dei Friedkin si è mosso per portare Wijnaldum nella Capitale.


Giro d’Europa e accoglienza da sogno

I tifosi della Roma attendono l’arrivo di Georginio Wijnaldum all’aeroporto di Pastine di Ciampino

Il jet della presidenza è decollato da Londra in tarda mattinata, in direzione Rotterdam. La prima missione infatti era quella di imbarcare la famiglia di Wijnaldum. Una imbarcati i fratelli e l’entourage del giocatore, l’aereo è ripartito in direzione Parigi: stavolta a salire a bordo è stato ‘Gini‘, pronto ad iniziare la sua avventura in giallorosso. Poco prima delle 18 l’aereo è atterrato Roma – a Ciampino – dove ad attenderlo c’erano oltre 1000 romanisti in delirio. Wijnaldum è stato subito accolto dal coro a lui dedicato – inventato dai tifosi del Liverpool quando l’olandese vestiva la maglia dei Reds – e si è fermato con alcuni fortunati per scattare selfie e firmare autografi, prima di salire sul van che lo ha condotto verso la sua prima serata romana. Dopo le visite mediche, ha firmato il contratto che lo legherà alla Roma per un anno. E il video di ufficializzazione è tutto un programma.


https://twitter.com/OfficialASRoma/status/1555614013362421760

Continua a leggere su Open

Leggi anche: