Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Inter, Inzaghi strizza l’occhio ad Acerbi: «Il club sa cosa ci serve»

Dopo la vittoria con lo Spezia il tecnico nerazzurro ha affrontato il tema difensore chiedendo un ultimo sforzo alla società

Un ultimo sforzo sul calciomercato, per completare la rosa e proseguire un cammino iniziato nel migliore dei modi. L’Inter di Simone Inzaghi ha iniziato nel migliore dei modi la stagione 2022/23, centrando due vittorie nelle sfide contro Lecce e Spezia. Proprio dopo il 3-0 ottenuto contro i liguri nella seconda giornata di campionato, il tecnico nerazzurro – durante il post partita – ha colto l’occasione per lanciare un messaggio alla società. L’allenatore è consapevole che la possibilità di portare Francesco Acerbi a Milano è reale e, interpellato sull’argomento, non ha nascosto il suo gradimento nei confronti del difensore in uscita dalla Lazio: «Ho dei dirigenti bravissimi che sanno che abbiamo una casella da riempire e stanno facendo di tutto per accontentarmi. Abbiamo un elemento da inserire al più presto, ma io coi miei ragazzi ho parlato dello Spezia».


Serve un difensore

ANSA | Francesco Acerbi esulta con la maglia della Lazio

Dopo aver respinto gli assalti del Pars Saint-Germain per Skriniar, adesso l’Inter ha urgenza di completare il reparto difensivo e colmare il vuoto lasciato da Ranocchia. Nelle scorse settimane la dirigenza nerazzurra aveva provato a sondare il terreno con la Fiorentina per Milenkovic, ma il tentativo dell’Inter si è infranto contro la volontà dei viola di trattenere il giocatore. E ora la pista più concreta è quella che porta a Francesco Acerbi della Lazio. Il difensore è destinato a lasciare il club biancoceleste e i colloqui con il suo entourage sono già stati avviati. Nelle prossime ore si proverà a trovare un accordo con il club di Lotito per portare il centrale a Milano ed accontentare Inzaghi.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: