Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Inter, il Bayer Leverkusen frena su Gosens: «Non è stata presentata alcuna offerta»

L’ad dei tedeschi ha smentito l’interesse per l’esterno nerazzurro e l’incontro che sarebbe andato in scena tra le due dirigenze prima del match con la Cremonese

La strada di Robin Gosens verso un ritorno in Bundelsiga sembrava definita. Invece, come spesso accade negli ultimi giorni di calciomercato, la pista che avrebbe dovuto portare l’esterno dell’Inter a vestire la maglia del Bayer Leverkusen è diventata improvvisamente in salita. L’operazione sembrava già essere stata impostata con la formula di un prestito oneroso a 2 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a 28, presentata in seguito ad un incontro tra Devin Ozek – dirigente del club tedesco – e la dirigenza nerazzurra andato in scena a Milano prima della gara con la Cremonese. Qualcosa però sembra essere andato storto, tanto da spingere i tedeschi ad una brusca marcia indietro.


Nessuna offerta!

ANSA | Robin Gosens con la maglia della nazionale tedesca

Nella trattativa tra l’Inter e i tedeschi qualcosa sembra essersi inceppato, tanto da spingere Simon Rolfes, AD del Leverkusen, a smentire ufficialmente un interesse delle Aspirine per Gosens: «La squadra mercato del club non si è mai recata a Milano per Gosens. Non c’è nessuna offerta e nessuna intenzione di comprarlo». Secondo il dirigente tedesco inoltre la notizia sarebbe stata diffusa dai nerazzurri per mettere il giocatore sul mercato. In realtà l’Inter aveva già iniziato a studiare i nomi dei possibili sostituti da prendere nelle ultime ore di mercato.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: