Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Usa, l’avviso di Alexandria Ocasio Cortez: «Un’atmosfera da apartheid precede le elezioni di midterm»

Il commento della deputata americana di fronte alle intimidazioni che stanno accompagnando gli ultimi giorni di campagna elettorale

«Un’atmosfera fascista simile all’era Jim Crow, sta caratterizzando le settimane che precedono le elezioni di metà mandato», così la deputata democratica Alexandria Ocasio-Cortez ha commentato le intimidazioni che si stanno verificando negli Stati Uniti ai seggi e fuori a circa una settimana dalle votazioni. «Riportano alla memoria i tempi bui di quella forma unica di apartheid americano che c’è stata nel nostro passato non molto lontano», ha aggiunto. Un allarme che segue quello lanciato dal Dipartimento per la Sicurezza Nazionale che ha messo in guardia sulla minaccia degli estremisti violenti domestici sulle elezioni. Le elezioni di Midterm – che si tengono dopo i primi due anni di presidenza – quest’anno sono l’8 novembre. E, secondo gli ultimi sondaggi il numero uno della Casa Bianca Joe Biden sta perdendo terreno, mentre stanno salendo i consensi per i Repubblicani, tanto che qualcuno parla di un ritorno dell’onda rossa. Tra i principali motivi che influenzeranno il voto dei cittadini c’è l’inflazione schizzata alle stelle, la criminalità e la sicurezza e i diritti, in particolare quelli relativi all’aborto.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: