Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Governo Meloni, nominati i viceministri e i sottosegretari: ecco la lista

Sono 8 i viceministri – 4 di Fratelli d’Italia e 2 a testa per Lega e Forza Italia – e 31 i sottosegretari

Con circa trenta minuti di ritardo, è iniziato alle 13.30 il primo Consiglio dei ministri “operativo” del governo Meloni. Nella riunione, è stato approvato un decreto unico che racchiude al suo interno norme – definite «urgenti» – in materia di giustizia, Coronavirus e ordine pubblico. Nello specifico, l’esecutivo ha deciso di rinviare l’entrata in vigore di alcune disposizioni della riforma penale approvata dall’ex Guardasigilli Marta Cartabia e mantenere attivo l’istituto dell’ergastolo ostativo, salvo che il condannato non abbia risarcito le vittime e dimostrato di aver interrotto ogni legame con la criminalità organizzata. Per quanto riguarda il contrasto alla pandemia, il governo ha anticipato la fine dell’obbligo vaccinale – al primo novembre – per il personale sanitario. Infine, accogliendo l’indirizzo del ministro degli Interni Matteo Piantedosi, è stata posta una stretta sui rave party. Inoltre, a nove giorni – era il 22 ottobre – dal giuramento dei ministri al Quirinale, Giorgia Meloni è riuscita a chiudere la trattativa sui sottosegretari e presentato la lista ai membri dell’esecutivo riuniti a Palazzo Chigi. Saranno 8 i viceministri del primo governo della XIX legislatura, mentre i sottosegretari assegnati ai dicasteri e alla presidenza del Consiglio saranno 31. Ecco la lista con i nomi e il partito di appartenenza dei componenti del cosiddetto sottogoverno:


Lega (viceministri)

  • Edoardo Rixi – Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili.
  • Vannia Gava – Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare.

Lega (sottosegretari)

  • Nicola Molteni – Ministero degli Interni.
  • Lucia Borgonzoni – Ministero della Cultura.
  • Andrea Ostellari – Ministero della Giustizia.
  • Luigi D’Eramo – Ministero dell’Agricoltura, sovranità alimentare e forestale.
  • Giuseppina Castiello – Dipartimento per i Rapporti con il parlamento.
  • Massimo Bitonci – Ministero delle Imprese e del Made in Italy.
  • Alessandro Morelli – Dipartimento per la Programmazione e il coordinamento della politica economica.
  • Claudio Durigon – Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.
  • Federico Freni – Ministero dell’Economia e delle finanze.

Forza Italia (viceministri)

  • Francesco Paolo Sisto – Ministero della Giustizia.
  • Valentino Valentini – Ministero delle Imprese e del Made in Italy.

Forza Italia (sottosegretari)

  • Tullio Ferrante – Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili.
  • Maria Tripodi – Ministero degli Esteri
  • Matteo Perego – Ministero della Difesa
  • Sandra Savino – Ministero dell’Economia e delle finanze.
  • Matilde Siracusano – Dipartimento per i Rapporti con il parlamento.
  • Alberto Barachini – Presidenza del Consiglio con delega all’Editoria.

Fratelli d’Italia (viceministri)

  • Maurizio Leo – Ministero dell’Economia e delle finanze.
  • Galeazzo Bignami – Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili.
  • Maria Teresa Bellucci – Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.
  • Edmondo Cirielli – Ministero degli Esteri.

Fratelli d’Italia (sottosegretari)

  • Augusta Montaruli – Ministero dell’Università e della ricerca.
  • Wanda Ferro – Ministero degli Interni.
  • Emanuele Prisco – Ministero degli Interni.
  • Andrea Delmastro Delle Vedove – Ministero della Giustizia.
  • Isabella Rauti – Ministero della Difesa.
  • Lucia Albano – Ministero dell’Economia e delle finanze.
  • Fausta Bergamotto – Ministero delle Imprese e del Made in Italy.
  • Claudio Barbaro – Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare.
  • Patrizio Giacomo La Pietra – Ministero dell’Agricoltura, sovranità alimentare e forestale.
  • Paola Frassinetti – Ministero dell’Istruzione.
  • Gianmarco Mazzi – Ministero della Cultura.
  • Marcello Gemmato – Ministero della Salute.
  • Alessio Butti – Presidenza del Consiglio con delega all’Innovazione.
  • Giovanbattista Fazzolari – Presidenza del Consiglio con delega all’Attuazione del programma.

Noi moderati (sottosegretari)

  • Giorgio Silli – Ministero degli Esteri.

Rinascimento (sottosegretari)

  • Vittorio Sgarbi – Ministero della Cultura.

Continua a leggere su Open


Leggi anche: