«Profezia Banksy»: gli utenti sui social applaudono l’artista

Proprio qualche giorno fa l’artista aveva esposto un’opera di denuncia contro il traffico delle navi da crociera nella laguna

Una semplice coincidenza, o forse una predizione. Prima Banksy espone a Venezia, fuori dai palazzi della Biennale, la sua opera – raffigurante una grande nave da crociera tra gondole e piccole navi.

Venice in Oil” è un’opera di denuncia contro il traffico delle navi da crociera nella laguna. Le forze dell’ordine gli intimano di smontare tutto e allontanarsi perché il suo presidio non è autorizzato.

Poi, ieri, una nave da crociera colpisce un battello, già ormeggiato, mentre entra nel porto della capoluogo veneto. Dall’incidente è stato un susseguirsi di polemiche e di post sui social.

Su Twitter gli utenti si sono sbizzarriti, a favore dell’artista, con una serie di cinguettii con cui hanno commentato la vicenda. « Ve l’avevo detto». scrive un utente. «Secondo me al timone della nave da crociera c’era Bansky», twitta un altro. In molti credono che Banksy sia stato in un certo senso profetico, che abbia «anticipato i temi e i tempi».

Leggi anche: