Il festival delle radio universitarie dedicato ad Antonio Megalizzi: «Portiamo avanti la sua voce» – Il video

Per tre giorni, il piazzale del Rettorato dell’ateneo capitolino di Roma Tre si trasforma in un villaggio radiofonico con dirette, interviste e panel

La prima serata della tredicesima edizione di FRU, il Festival delle Radio Universitarie, è dedicata ad Antonio Megalizzi, il giornalista ucciso l’11 dicembre scorso durante un attentato ai mercatini di Natale di Strasburgo, e al suo lavoro radiofonico per Europhonica, un format dedicato all’Europa.

Il Festival comincia oggi, 6 giugno, a Roma ed è stato organizzato da RadUni, l’associazione degli operatori radiofonici universitari italiani, e Roma Tre Radio.

L’apertura dell’evento sarà dedicata al sodalizio tra Radio e Europa. Il festival durerà fino all’8 giugno: per tre giorni, il piazzale del Rettorato dell’ateneo capitolino di Roma Tre si trasforma in un villaggio radiofonico con dirette, interviste e panel.

La serata di oggi è dedicata proprio ad Antonio Megalizzi, con un concerto che vedrà la partecipazione di Renzo Rubino, Silvia Oddi, The Shalalalas, The Leading Guy.

E verrà presentata ufficialmente la Fondazione Megalizzi, voluta dai famigliari di Antonio. «Per noi è una grandissima opportunità per spiegare cosa vuole fare la fondazione, che porterà avanti i progetti di Antonio», racconta la sua fidanzata, Luana Moresco.

Leggi anche: