Cristiano Ronaldo e l’accusa di stupro. Il legale della modella: «Denuncia mai ritirata»

La denuncia è stata ritirata solo dalla corte di Las Vegas perché è stata formalizzata una nuova accusa alla corte federale. La causa resta ancora aperta, è cambiata solo la corte competente

Dopo la notizia circolata ieri secondo cui Kathryn Mayorga avrebbe ritirato le accuse di stupro nei confronti del giocatore della Juventus Cristiano Ronaldo, arriva la replica del legale della modella.

Secondo Bloomberg, la donna – che denunciò CR7 nel 2018 – avrebbe firmato il “voluntary dismissal” presso la corte Statale di Las Vegas, in Nevada. In realtà, uno degli avvocati della modella ha precisato che la denuncia è stata ritirata solo dalla corte di Las Vegas perché è stata formalizzata una nuova accusa alla corte federale. In sostanza, la causa resta ancora aperta, è cambiata solo la corte competente.

I fatti

La denuncia della donna risale al 27 settembre 2018, giorno in cui Kathryn Mayorga si presentò dalle autorità statunitensi sostenendo di aver subito una violenza sessuale dopo una festa a Las Vegas e di averle poi offerto 375mila dollari per ottenere il suo silenzio. Il campione della Juventus ha sempre rigettato le accuse, sostenendo che il rapporto fosse stato consensuale.

Leggi anche: