La Casa di Carta 3: Piazza Affari come la Zecca spagnola, proiezioni anche a Madrid e Tel Aviv – Le foto

E nel cuore del capoluogo lombardo spunta una maschera di Dalì accanto alla statua del dito medio di Maurizio Cattelan

Saranno proiettate stasera, 18 luglio, in piazza Affari a Milano a partire dalle ore 21.30, le prime due puntate de La Casa di Carta (La casa de papel, nella versione originale), in uscita il 19 luglio su Netflix. Una proiezione pubblica e gratuita.

Piazza Affari come la Zecca di Stato in Spagna, con il dito medio di Cattelan che diventa parte inegrante dell’installazione. Il riferimento per i fan è chiaro. E forse qualcuno arriverà alla proiezione sperando di entrare dentro Palazzo Mezzanotte e rubare qualche incasso della Borsa.

Proprio per questa occasione la casa di produzione ha pensato bene di far installare nel cuore del capoluogo lombardo una maschera di Dalì in tuta rossa, che non passa di certo inosservata (basta guardare le tante foto pubblicate su Instagram) e che rappresenta il simbolo della fortunata serie tv, accanto alla statua del dito medio di Maurizio Cattelan.

Proiezione pubblica e gratuita

Nell’evento pubblicato su Facebook si contano oltre 4mila partecipanti e quasi 13mila persone interessante, segno che La Casa di Carta ha fatto breccia anche negli spettatori italiani.

«Il 18 luglio la banda suonerà l’adunata – si legge ancora su Facebook – rispondete per assistere in anteprima assoluta a La casa di carta: Terza Parte. Più diretta di una telefonata del Professore. Più rumorosa di una risata di Denver. Più sobria dei completi di Nairobi. La chiamata è fissata per le 21.30 in Piazza Affari con la proiezione delle prime due puntate della nuova stagione. E se pensate che il luogo scelto sia casuale. Non c’è scelta del Professore che lasci spazio al caso. L’anteprima è aperta a tutti fino a esaurimento posti. Ma proprio a tutti. Anche ad Arturito. Solo che a lui non lo abbiamo detto».

Non solo Milano, nella settimana dell’uscita della serie, sono infatti previste altre proiezioni pubbliche in giro per il mondo, tra cui a Madrid e a Tel Aviv.

Foto copertina: Instagram | Galleria fotografica a cura di Valerio Berra per Open

Leggi anche: