Salvini, nuovi veleni contro Conte. Il premier passa al contrattacco: «Urge nuovo chiarimento sui fondi russi alla Lega»

di OPEN

L’ex ministro dell’Interno torna a lanciare accuse contro il suo ex premier che passa al contrattacco

Sabato mattina, pochi minuti dopo la conclusione dell’intervento di Giuseppe Conte alla manifestazione di Atreju a Roma, Matteo Salvini aveva sganciato una vera bomba, sotto forma di una nota composta da poche micidiali parole: «Conte? Ha tradito gli Italiani per salvare la sua poltrona, ha qualcosa del suo passato da nascondere?».

Come sapete, una strana congiura del silenzio ha occultato queste parole, come se non fossero mai state scritte. Ma ovviamente Salvini non si è fermato, e stamattina le ha riprese e sviluppate, in un’intervista a Sky: «Il premier Giuseppe Conte non ha mai risposto a diverse interrogazioni parlamentari pendenti presentate dal Pd sul proprio conto, e sulle proprie vicende personali. Come opposizione, noi della Lega riprenderemo tali e quali queste interrogazioni che ipotizzano conflitti d’interessi, problemi passati, ombre…Venga in parlamento a chiarire, lui che chiede chiarezza e vedremo se i suoi attuali alleati dicevano fesserie…».

Conte, dal canto suo, ha risposto all’ex ministro dell’Interno con un nuovo attacco. Sempre ai microfoni di Sky ha tirato fuori le “ombre” di Matteo Salvini, chiedendo un «nuovo chiarimento» sul caso dei presunti fondi russi alla Lega. «Se si ha un ruolo nell’ambito di un governo, bisogna assicurare massima trasparenza nei confronti dei cittadini», ha aggiunto il premier.

Abbiamo già commentato QUI la mossa di Salvini, ma ora conta vedere quali documenti, quali circostanze supportano il suo attacco

Leggi anche: