Meloni sfida Salvini, scintille sul fronte sovranista: «Lui leader? Prenda più voti di me alle primarie»

La segretaria di Fratelli d’Italia, dopo il caso dei simboli leghisti sul palco di Roma, lancia un’altra frecciata all’ex vicepremier della Lega

Continuano i malumori all’interno del centrodestra. Dopo la grande manifestazione di Piazza San Giovanni che ha visto i leader del centrodestra italiano riuniti a Roma, Giorgia Meloni è tornata ad attaccare il leader della Lega.

Nei giorni scorsi la segretaria di Fratelli d’Italia aveva fatto pesare il suo malumore sulla scelta dell’ex vicepremier di presentare sul palco solo i simboli del Carroccio: «Non siamo ospiti», aveva detto Meloni.

«Il nostro popolo vuole vederci uniti»

Ora, dopo che Berlusconi ha riconosciuto a Salvini la leadership del centrodestra Meloni non si fa mancare qualche critica. «In quel ruolo, è stato una persona che capiva che, quando sei forte, non hai bisogno di farlo pesare», ha detto Meloni parlando del cavaliere, in un’intervista al Messaggero.

«A noi è sembrato riduttivo che ci fossero solo i simboli del Carroccio – ha ribadito la deputata -. Non era giusto che i nostri dovessero sentirsi ospiti in una piazza di altri. Come s’è visto, a San Giovanni c’erano moltissimi Fratelli d’Italia. Anche Salvini si è reso conto di questo ed è venuta fuori una piazza bellissima, piena di gente e partecipata da tutti i partiti. Il nostro popolo vuole vederci uniti e vederci vincere».

Verso le regionali

Da piazza San Giovanni Salvini ha ribadito che il centrodestra è pronto a vincere le regionali umbre e Meloni ne approfitta per lanciare un altro messaggio al leader del Carroccio: «Noi, dico proprio il centrodestra, diciamo che quello che prende più voti all’interno della coalizione è il leader del centrodestra. Salvini l’ultima volta ha vinto quella competizione. La prossima volta vediamo chi le vince».

Così Giorgia Meloni, durante In mezz’ora, ha risposto a Lucia Annunziata che le chiede se, dopo la manifestazione di piazza San Giovanni veda Matteo Salvini come leader del centrodestra. «Oggi riconosco il fatto che Salvini è il leader più suffragato all’interno della coalizione di centrodestra, questo non vuol dire che io non lavoro per far crescere Fratelli d’Italia».

Leggi anche: