Roma, rinviato lo sciopero Atac di lunedì 3 febbraio

Confermate, invece, le limitazioni alla circolazione disposte per la ZTL Verde per i i ciclomotori e motoveicoli Euro 0 ed Euro 1, nonché per gli autoveicoli benzina Euro 2

Lo sciopero dei trasporti pubblici in programma per lunedì 3 febbraio a Roma è stato rinviato. Ad annunciarlo in una nota è l’ufficio stampa di di Roma Servizi per la Mobilità. 

«Domani la rete Atac funzionerà regolarmente. È stato differito ad altra data lo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico che era stato proclamato dalla sigla Slm Fast Confsal. L’organizzazione sindacale ha deciso di sospendere la vertenza accogliendo l’invito della Prefettura di Roma».

La sindaca pentastellata Virginia Raggi ha ringraziato, mediante una nota, la Prefettura «per il grande lavoro di mediazione portato avanti per scongiurare lo sciopero», sottolineando come sia stato particolarmente apprezzato «il senso di responsabilità» dimostrato da Fast-SLM, la sigla sindacale che aveva proclamato l’agitazione. 

«La revoca – si legge infine nella nota del Campidoglio – evita la concomitanza dello sciopero con le limitazioni alla circolazione veicolare previste dall’ordinanza di stop a causa del superamento dei livelli di Pm 10 nell’aria».

Confermata invece la limitazione alla circolazione dalle ore 7.30 alle 20.30 per i ciclomotori e motoveicoli Euro 0 ed Euro 1, nonché per gli autoveicoli benzina Euro 2 nella ZTL Verde. All’interno del medesimo provvedimento viene inoltre ribadito che «gli impianti termici sull’intero territorio comunale dovranno essere gestiti in modo da garantire una temperatura dell’aria negli ambienti non superiore a 18°C o 17°C in funzione del tipo di edificio».

Leggi anche: