Coronavirus, Fontana: «Oggi i positivi aumentano troppo in Lombardia: siamo sui 2.500 casi in 24 ore». Ieri erano 1.643

E sui tamponi specifica: «Le speculazioni sono vergognose. Stiamo seguendo rigorosamente le direttive dell’Iss»

Il presidente della Lombardia Attilio Fontana si è detto preoccupato per l’aumento dei casi positivi al Coronavirus sul territorio. «Il numero dei contagiati è aumentato troppo rispetto alla linea dei giorni scorsi», ha affermato nel punto stampa quotidiano in Regione. «Siamo sui 2.500 casi in più». Il lavoro di analisi sui dati non è ancora stato concluso, e non è ancora stata fornita una mappatura che individui le province più colpite. Ulteriori dettagli saranno forniti nella consueta conferenza stampa delle 17:30.


#Coronavirus, ultime notizie da Palazzo Lombardia – www.lombardianotizie.online – CONDIVIDETE PER INFORMARE IL MAGGIOR NUMERO DI PERSONE POSSIBILE #FERMIAMOLOINSIEME

#Coronavirus, ultime notizie da Palazzo Lombardia – www.lombardianotizie.online – CONDIVIDETE PER INFORMARE IL MAGGIOR NUMERO DI PERSONE POSSIBILE #FERMIAMOLOINSIEMEIn caso di sovraccarichi refresha la pagina oppure collegati a Twitter @reglombardia, Youtube Regione Lombardia o https://mediaportal.regione.lombardia.it/portal/home #FERMIAMOLOINSIEME

Gepostet von Lombardia Notizie Online am Donnerstag, 26. März 2020

Fontana è poi intervenuto in merito alla polemica attorno ai tamponi e all’utilizzo che ne fa la Regione. «Le speculazioni sui tamponi sono vergognose – ha detto -. La Regione Lombardia ha rigorosamente seguito i protocolli dettati dall’Iss e dall’Organismo scientifico che collabora con il ministero».

«Al momento è previsto che i tamponi siano riservati solo ai sintomatici – ha aggiunto – perché, come indicato dalle linee guida delle istituzioni mediche, “in assenza di sintomi il test non fornisce un’informazione indicativa ai fini clinici”. Lunedì abbiamo chiesto la conferma delle linee guida. A oggi non abbiamo ricevuto risposta».

I dati di ieri

Il 25 marzo, la Regione aveva comunicato che i nuovi casi di positività erano 1.643: un aumento, oggi, di quasi più di mille unità.

Leggi anche: