Stabile il numero di nuovi positivi da Coronavirus: 2.339. I morti sono ancora 766, in totale 14.681. Guarite 1.483 persone in 24 ore – Il bollettino della protezione civile

4.068 sono in terapia intensiva (ieri erano 4.053), 28.741 ricoverati con sintomi e 52.579 si trovano in isolamento domiciliare, 2.123 in più rispetto a ieri

Il bollettino del 3 aprile

Al momento il totale degli attuali positivi Coronavirus è 85.388 (ieri erano 83.049), con un aumento di 2.339 nelle ultime 24 ore (ieri l’aumento era stato pari a 2.477). Di questi 4.068 sono in terapia intensiva (ieri erano 4.053), 28.741 sono ricoverati con sintomi (ieri erano 28.540) e 52.579 si trovano in isolamento domiciliare, 2.123 in più rispetto a ieri.

Crescono di quasi 5mila (4.585) i casi totali (positivi, guariti e deceduti) di Coronavirus in Italia, per un totale di 119.827. Secondo l’ultimo bollettino presentato dal Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, le vittime nel Paese sono cresciute di 766 (ieri la crescita era di 760), per un dato complessivo di 14.681. I pazienti guariti e dimessi in totale sono 19.758, 1.483 in più rispetto a ieri, quando erano 18.278.

Negli ultimi due giorni sono stati fatti 80mila tamponi, per un totale, ad oggi, di 619.849 test. «Al momento c’è una sola data, quella del 13 aprile, per la fase 2», dice Angelo Borrelli in conferenza stampa. «Alcune mie parole oggi sono state equivocate. Ho fatto oggi un ragionamento dove dicevo che le misure sarebbero state commisurate all’evoluzione della situazione. Stiamo fronteggiando un virus nuovo».

Massimo Antonelli, direttore Terapia Intensiva del Gemelli di Roma: «Nelle terapie intensive la degenza media è di circa 10 giorni, e nella maggior parte dei casi può estendersi fino ai 15-20 giorni. L’impatto non è solo nella severità della malattia che trattiamo ma anche per quanto dura».

Ieri e oggi a confronto

Ieri, nelle singole regioni, i casi di persone positive al Covid-19 erano i seguenti: 25.876 in Lombardia, 11.859 in Emilia Romagna, 8.578 in Veneto, 8.799 in Piemonte, 3.555 nelle Marche, 4.789 in Toscana, 1.587 a Trento, 1.160 a Bolzano, 2.660 in Liguria, 2.879 nel Lazio, 2.140 in Campania, 1.294 in Friuli Venezia Giulia, 1.864 in Puglia, 1.251 in Abruzzo, 885 in Umbria, 1.606 in Sicilia, 718 in Sardegna, 556 in Valle d’Aosta, 627 in Calabria, 233 in Basilicata e 133 in Molise.

L’andamento dei nuovi contagi negli ultimi 10 giorni

I pazienti positivi nelle regioni

In base ai dati ufficiali della Protezione civile, il numero di persone al momento positive al SARS-CoV-2 è così distribuito di regione in regione:

I casi (totali) provincia per provincia

Il parere degli esperti:

Leggi anche: