Coronavirus, «Ecco i figli di Renzi che giocano con gli amici, portati dalla scorta…». La video-denuncia e la replica dell’ex premier

Un vicino di casa del senatore di Italia viva riprende i figli che giocano a pallavolo con presunti amici. Quegli amici però sono proprio il senatore e sua moglie

Ha cominciato a rimbalzare tra le chat Whatsapp per arrivare rapidamente sui social un video che mostra i figli di Matteo Renzi giocare a pallavolo nel campetto del giardino di casa in provincia di Firenze. A girarlo e diffonderlo sarebbe stato un vicino di casa del senatore di Italia viva, secondo il quale con i figli di Renzi ci sarebbero anche degli amici che, in barba a tutte le restrizioni imposte per il Coronavirus, vengono accompagnati dagli uomini della scorta per poter godersi la partitella lontano da occhi indiscreti.

A stretto giro però ha dovuto chiarire lo stesso Renzi, che in un audio ha spiegato come in realtà nel video si vede chiaramente che i suoi figli siano nel giardino di casa assieme a lui con sua moglie: «Non c’è nessuna macchina della scorta che va a prendere qualcuno…. c’è un vicino di casa, che sarà denunciato in sede civile e penale, che non soltanto viola ogni tipo di regola registrando un video in casa altrui, con minorenni. Ma poi dice il falso quando parla di cinque persone amiche di Renzi… I due presunti amici siamo io e Agnese, babbo e mamma».

Matteo Renzi risponde con un messaggio audio al video del vicino di casa

Il parere degli esperti:

Leggi anche: