Coronavirus, a Roma mascherine a 2,50 euro ma la comunità cinese le distribuisce gratis. E anche i poliziotti fanno scorta

«Siamo uniti col popolo italiano, combattiamo insieme contro questa epidemia. Forza Italia!», si legge al punto di distribuzione mascherine gratis allestito dalla Chiesa cristiana evangelica cinese

Un’altra storia di solidarietà, in queste settimane in cui ci siamo abituati a vivere a suon di bollettini catastrofici per numero di vittime e contagi da Coronavirus, arriva dal cuore di Roma, dove si distribuiscono gratuitamente mascherine per proteggere il prossimo dal contagio. In questa fase storica in cui la domanda di presidi di sicurezza sanitari personali è altissima e il relativo costo è cresciuto in molti casi impietosamente, la Chiesa cristiana evangelica cinese di via Principio Eugenio 63, a un passo da piazza Vittorio, ha deciso di distribuirne gratuitamente, in confezioni da dieci pezzi.


La notizia arriva dal giornalista Michele Anselmi che ha riportato quello che gli è capitato sotto gli occhi sul suo profilo Facebook. «A cinque metri di distanza dalla Chiesa c’è una farmacia che esibisce da giorni la scritta “No mascherine” – racconta -. Il regalo cinese, apprezzato da molti cittadini fino ad esaurimento scorte, consiste in una busta sigillata con dieci mascherine dentro, di quelle che nelle farmacie romane vengono ormai vendute a 2,50 euro l’una». Il giornalista dice di aver visto persino una pattuglia di polizia fare scorta delle mascherine in questione.

Al punto di distribuzione mascherine allestito dalla Chiesa cristiana evangelica cinese ci sono anche dei cartelli di colore giallo che recitano: «Siamo uniti col popolo italiano, combattiamo insieme contro questa epidemia. Forza Italia!». Ma c’è anche un verso estratto dalla Bibbia, Giovanni 3:16: «Poiché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo affinché chiunque crede in lui non perisca ma abbia vita eterna».

Il parere degli esperti:

Leggi anche: