Coronavirus, tutti gli errori della Regione Lombardia secondo il Terzo Segreto di Satira – Il video

La parodia di un portavoce della giunta regionale enfatizza gli errori commessi nella gestione lombarda dell’epidemia: «Abbiamo fatto polemiche sterili per sottrarci alle nostre responsabilità politiche»

«Salve a tutti, siamo la Regione Lombardia. Forse vi ricorderete di noi per il nostro straordinario sistema sanitario, invidiato da tutta Italia». Un portavoce immaginario della giunta regionale, tale Attilio Galera, svolge un’inedita conferenza per aggiornare i cittadini lombardi sull’andamento dell’epidemia. L’appuntamento quotidiano delle 17.30, dal Palazzo della Regione, è stravolto in chiave satirica dal collettivo di videomaker e attori italiani del Terzo Segreto di Satira.

L’amara parodia ripercorre le tappe della risposta del sistema Lombardia all’emergenza Coronavirus, certo enfatizzandone gli errori, ma ricordando ai politici, con il sorriso, che c’è poco di cui vantarsi visto i numeri del contagio nella Regione. «Abbiamo fatto polemiche sterili per sottrarci alle nostre responsabilità politiche – dice il fantasioso portavoce Galera. Poi, tra le improbabili ordinanze per la Fase 2, propone di – cedere le province di Brescia e Bergamo al Veneto così da dimezzare il numero di decessi in Lombardia».

Il parere degli esperti:

Leggi anche: