Tvboy, l’ultima opera è un grido d’aiuto per i bambini in povertà per la pandemia

Tvboy aderisce alla campagna di Fondazione “L’Albero della Vita” che, durante questa emergenza, sta fornendo un aiuto concreto alle famiglie meno abbienti. Dai buoni spesa ai tablet fino alla connessione internet. Da Palermo a Milano

L’ultima opera di Tvboy, street artist di fama internazionale, si chiama “SOS” ed è dedicata ai bambini che vivono nei quartieri periferici di Palermo, Catanzaro, Napoli, Milano, Roma e Genova, magari in contesti difficili e con famiglie disagiate e la cui condizione, negli ultimi mesi, si è aggravata ulteriormente a causa del Coronavirus. Si tratta di bambini che spesso non hanno nemmeno un computer, che vivono un isolamento fisico e tecnologico, che non hanno dunque le risorse adeguate e che rischiano di rimanere tagliati fuori dalla società.

Facebook |L’ultima opera di Tvboy

Tvboy aderisce alla campagna dell’Albero della Vita

Tvboy, che qualche giorno fa ci ha stupito con un murale dedicato a Giovanni Falcone e che ha già affrontato il tema Coronavirus, ha deciso di aderire alla campagna di Fondazione “L’Albero della Vita” che, durante questa emergenza sanitaria ed economica, sta dando un aiuto concreto alle famiglie meno abbienti. Dai buoni spesa ai tablet fino alla connessione internet. Basti pensare che, per la didattica a distanza, sono necessari un pc e un collegamento stabile alla rete internet che non tutti possono permettersi.

L’arte di Tvboy – spiega in una nota “L’Albero della Vita” – vuole dare un messaggio forte e chiaro: «I bambini sono la forza vitale della nostra società, aiutiamoli a rialzarsi». E infatti “SOS” cita simbolicamente “La creazione di Adamo” di Michelangelo in cui il Padre tende la mano verso la sua Creatura. Un gesto d’amore ma anche di speranza con l’obiettivo di abbattere le disuguaglianze sociali.

Foto in copertina da Facebook | account di Tvboy

Leggi anche: