«Caro Alessandro, sei un esempio. Grazie per aver dato forza a chi l’aveva persa»: la lettera del Papa a Zanardi

La lettera pubblicata sulla Gazzetta dello Sport

Un messaggio destinato ad Alex Zanardi e pubblicato sulla Gazzetta dello Sport. Papa Francesco ha deciso di far arrivare attraverso il quotidiano sportivo il suo pensiero all’atleta, che si trova in coma farmacologico dopo un incidente. «Carissimo Alessandro, la sua storia è un esempio di come riuscire a ripartire dopo uno stop improvviso». Inizia così il messaggio.

«Attraverso lo sport hai insegnato a vivere la vita da protagonisti, facendo della disabilità una lezione di umanità – continua Bergoglio nella lettera – Prego per te… Grazie per aver dato forza a chi l’aveva perduta. In questo momento tanto doloroso le sono vicino, prego per lei e per la sua famiglia».

Questa notte, invece, il figlio di Zanardi, Niccolò, ha voluto condividere sui social una foto dall’ospedale. «Io questa mano non la lascio», ha scritto postando l’immagine della sua mano che stringe quella del suo papà. In un’intervista al Corriere della Sera, il medico che ha soccorso Zanardi ha detto che, se i soccorsi avessero tardato anche solo di 10 minuti, l’atleta non ce l’avrebbe fatta.

«Il tempo stava per scadere, 10 minuti e sarebbe morto», ha raccontato. «Mi sono emozionato quando siamo riusciti a portarlo vivo in ospedale. Ero emotivamente provato», dice Robusto Biagioni, responsabile del 118 di Grosseto.

Immagine copertina: Gazzetta dello Sport

Leggi anche: