Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La folla dei migranti diretti a Lampedusa via Mahdia? Erano tunisini diretti in Tunisia dalla Libia

Si parla molto dei problemi legati all’immigrazione clandestina proveniente dalla Tunisia, ma bisognerebbe utilizzare video veri come “prove”

Il 18 luglio 2020 il consigliere comunale di Roma Luca Arioli pubblica su Twitter un video sul tema immigrazione in cui viene mostrata una folla enorme di persone in cammino per una strada con la seguente descrizione: «Tunisia, direzione Città di Mahdia e poi imbarco per Lampedusa. È fisicamente impossibile accoglierli tutti…». Il tweet non ha molto seguito, contrariamente al post Facebook dove ottiene oltre 25 mila condivisioni. La notizia, però, è falsa!

Il video non è nemmeno recente e circolava in alcuni post Facebook del 20 aprile 2020 in cui non si parlava affatto di Lampedusa o Mahdia, ma di Ras Jedir al confine con la Libia.

Sul sito Alquds.co.uk, in un articolo del 20 aprile 2020 dove è stato condiviso lo stesso video, si parla proprio dell’episodio che riguardava l’emergenza Covid. In che senso? Si trattava di centinaia di tunisini bloccati al confine con la Libia che avevano «preso d’assalto» il valico di frontiera con la forza dopo una lunga attesa dovuta al rispetto delle procedure obbligatorie di quarantena per tutti i rimpatriati. Nell’articolo di Alquds.co.uk troviamo anche un altro video che testimonia l’accaduto.

Il video, dunque, viene usato dal consigliere comunale romano per parlare di immigrazione verso l’Italia sostenendo però il falso.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: