Trump davanti alla Casa Bianca: «Il contagio del virus una benedizione di Dio. Vaccino dopo il voto per giochi politici» – Video

Il presidente americano torna con un nuovo video, il primo davanti allo Studio Ovale dopo il ricovero all’ospedale Walter Reed

«Penso sia stata una benedizione di Dio, una benedizione sotto mentite spoglie» dice il presidente americano Donald Trump parlando del suo contagio con il Coronavirus in un nuovo video pubblicato su Twitter poco prima del dibattito tra i due candidati alla vicepresidenza, Mike Pence e Kamala Harris. Trump ha realizzato il video di quasi cinque minuti all’esterno davanti allo Studio Ovale, in giacca e cravatta e senza mascherina, garantendo di stare bene grazie al Regeneron, un trattamento sperimentale a base di anticorpi sintetici con cui è stato curato durante i quattro giorni di ricovero all’ospedale militare Walter Reed: «È stato incredibile, mi sono sentito bene subito, è incredibile come funzioni – ha detto per poi promettere – Voglio per voi quello che ho avuto io e lo renderà gratis, non voglio che paghiate per una colpa non vostra, la colpa è della Cina e pagherà un grande prezzo».


Trump poi torna sulla polemica scoppiata tra lui e la Food and drug administration, che pochi giorni fa ha approvato regole più rigide per l’approvazione del vaccino contro il Coronavirus: «Ci sono molte aziende nella fase finale del vaccino, avremo il vaccino tra pochissimo tempo, penso prima delle elezioni – ha assicurato – La Food and Drug Admistration sta agendo in fretta come non mai, abbiamo accelerato i tempi», ha poi aggiunto anche se in realtà le nuove linee guida prevedono inevitabili tempi più lunghi. E infatti il presidente Usa aggiunge: «Penso che dovremmo averlo prima delle elezioni, ma è coinvolta la politica. E va bene. Vogliono fare i loro giochi e magari arriverà subito dopo le elezioni».

Leggi anche: