Scuola, in Lombardia dal 26 ottobre solo didattica a distanza per le superiori – L’ordinanza

Lo prevede l’ordinanza della Regione Lombardia firmata dal presidente Attilio Fontana

Si svolgerà solo con la didattica a distanza a partire da lunedì 26 ottobre l’attività scolastica nelle scuole superiori della Lombardia. E’ quanto prevede l’ordinanza della Regione Lombardia firmata dal presidente Attilio Fontana. «Le scuole secondarie di secondo grado e le istituzioni formative professionali secondarie di secondo grado devono realizzare le proprie attività in modo da assicurare, dal 26 ottobre, il pieno svolgimento della didattica a distanza per le lezioni, qualora siano già nelle condizioni di effettuarla e fatti salvi eventuali bisogni educativi speciali», si legge in una nota della Regione. «Agli altri istituti – prosegue la nota – è raccomandato di realizzare le condizioni tecnico-organizzative nel più breve tempo possibile, per lo svolgimento della didattica a distanza».


La nuova ordinanza impone il coprifuoco dalle 23 alle 5. Saranno consentiti solo gli spostamenti motivati da esigenze lavorative, situazioni di necessità e motivi di salute. Sarà necessario circolare con l’autocertificazione. Inoltre è stata firmata anche un’altra ordinanza regionale con maggiori restrizioni rispetto al Dpcm, dato che dispone tra l’altro la chiusura dei negozi presenti all’interno dei centri commerciali nel weekend. Resteranno aperti alimentari e farmacie.

Leggi anche: