Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Morto John Le Carrè, il maestro britannico dei romanzi di spionaggio

di Redazione

Ex 007, il suo romanzo più famoso è «La spia che venne dal freddo»

E’ morto John Le Carrè, il maestro britannico dei romanzi di spionaggio. Una polmonite, ma niente a che vedere con il Coronavirus. A darne notizia è stato il suo agente Jonny Geller della Curtis Brown. «E’ con grande tristezza che devo annunciare che David Cornwell, noto al mondo come John Le Carrè, è morto sabato 12 dicembre 2020, dopo una breve malattia (non legata al Covid19), in Cornovaglia. Aveva 89 anni. I nostri pensieri vanno ai suoi quattro figli, alle loro famiglie e alla sua cara moglie Jane», dice Geller. Il suo romanzo più celebre è La spia che venne dal freddo del 1963: lo stesso Le Carré era un ex 007. Leggendario il protagonista George Smiley, ufficiale dei servizi inglesi MI5, che ritroveremo anche in altre opere come La talpa, Tutti gli uomini di Smiley, Un delitto di classe.


In copertina Wikipedia


Leggi anche: