Coronavirus, 421 decessi nelle ultime 24 ore. Crescono ancora i ricoveri in terapia intensiva: 221 (ieri 192)

Il tasso di positività a livello nazionale è pari a 6,9%. Superata la soglia di 3 milioni di guariti da inizio emergenza

Il bollettino del 6 aprile

+7.767 nuovi casi di Coronavirus e 421 decessi nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino di oggi, 6 aprile, del Ministero della Salute e diffusi dalla Protezione Civile. Il numero dei nuovi positivi è in diminuzione rispetto a ieri, quando si erano registrati +10.680 nuovi casi. Il numero di persone attualmente positive si attesta a quota 555.705, in diminuzione rispetto a ieri, quando se ne contavano 570.096. Con i 421 decessi odierni torna anche a crescere/diminuisce il numero di vittime Covid giornaliere (ieri erano state 296), per un totale di 111.747 morti Covid da inizio pandemia. 


MINISTERO SALUTE / ISS | Bollettino Covid-19, 6 aprile 2021

La situazione negli ospedali

Quanto alla situazione ospedaliera, risultano essere 29.337 i pazienti Covid attualmente ricoverati con sintomatologia in area non critica (ieri erano 28.785). Sul fronte delle terapie intensive, al netto di +221 nuovi ingressi, il numero di pazienti ospedalizzati in condizioni critiche è pari a 3.743 (ieri erano 3.737). A livello nazionale, il numero di persone attualmente positive al SARS-CoV-2 che si trovano in isolamento domiciliare è invece pari a 522.625: un dato in diminuzione rispetto a ieri, quando se ne contavano 537.574. Il numero dei guariti supera complessivamente la soglia dei 3 milioni: a oggi sono infatti 3.019.255 le persone guarite dal Covid da inizio emergenza.

Tamponi e tasso di positività

I dati di oggi giungono a fronte di +112.962 nuovi test elaborati, in aumento rispetto a ieri quando si attestavano a quota 102.795. Il tasso di positività su scala nazionale diminuisce così dal 10,4% di ieri al 6,9% odierno. 

Ieri e oggi

Indice di gravità

Ultimi 10 giorni

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche: