Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Nuovi guai per Chris Cuomo: «Un’accusa di molestie sessuali dietro la decisione della Cnn di licenziarlo»

La nota avvocata Debra Katz avrebbe informato l’emittente dell’accusa, non collegata alla vicenda del fratello Andrew

Emergono nuovi dettagli sulla vicenda di Chris Cuomo, conduttore licenziato in tronco dalla Cnn. Dietro la decisione della emittente statunitense ci sarebbe anche un’accusa di molestie contro lo stesso Chris Cuomo, fratello dell’ex governatore di New York Andrew. A riportarlo è il New York Times. Inizialmente, Cuomo era stato sospeso per la diffusione di nuove carte processuali nell’indagine che riguarda il fratello, da cui era emerso un ruolo attivo del conduttore per aiutarlo nella gestione della strategia comunicativa. La nota avvocata Debra Katz avrebbe informato l’emittente dell’accusa, mossa da una ex collega più giovane di un altro network e non relativa alla vicenda del fratello Andrew.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: