Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’amicizia, le medaglie, i record delle donne: i momenti indimenticabili delle Olimpiadi di Tokyo 2020

I momenti più emozionanti dell’Olimpiade che ha fatto registrare il record storico di medaglie per l’Italia

Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 l’Italia è riuscita a conquistare ben 40 medaglie, superando il record assoluto che era di 36 medaglie alle Olimpiadi di Los Angeles 1932 e Roma 1960. Un medagliere di tutto rispetto suddiviso in 10 ori, 10 argenti e 20 bronzi. Di seguito i cinque momenti migliori di Tokyo 2020.


Gianmarco Tamberi e Mutaz Barshim

Ansa | Mutaz Barshim e Marco Tamberi durante la premiazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Invece di dare vita al jump-off e decretare un unico vincitore, il qatariota Mutaz Barshim e l’italiano Gianmarco Tamberi hanno deciso di condividere la medaglia d’oro nel salto in alto alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Dopo aver saltato entrambi oltre i 2,37 metri, con l’asticella fissata all’altezza del record Olimpico di 2,39 metri, nessuno di loro due è riuscito a completare un salto valido. A quel punto l’unica ipotesi sul piatto era quella di proporre il jump off, ma nel momento in cui Barshim, grande amico di Tamberi nella vita di tutti i giorni, ha chiesto al giudice se era possibile avere due ori, quest’ultimo ha annuito e Tamberi si è tuffato tra le braccia di Barshim, felice e consapevole del fatto che i due erano ufficialmente diventati co-campioni Olimpici.


Emma McKeon

Ansa | Le sette medaglie di Emma McKeon

Difficilmente Emma McKeon potrà dimenticare le imprese portate a termine nelle Olimpiadi di Tokyo 2020. La nuotatrice australiana è riuscita a collezionare sette medaglie olimpiche nel nuoto, vincendo l’oro e stabilendo il nuovo record Olimpico nei 50m stile libero a cui segue la vittoria dell’oro nei 100m stile libero, nella 4x100m stile libero e nella 4x100m misti, fino ad arrivare al bronzo nei 100m farfalla, nella 4x200m stile libero e nella staffetta mista 4x100m misti. Per McKeon si tratta di un record in condivisione con la sovietica Mariya Gorokhovskaya, che riuscì a conquistare lo stesso numero di medaglie nella ginnastica artistica alle Olimpiadi di Helsinki 1952.

Thompson-Herah

Ansa | L’atleta Elaine Thompson-Herah dopo la vittoria nei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Lo scorso 31 luglio, durante le Olimpiadi di Tokyo 2020, la velocista giamaicana Elaine Thompson-Herah ha vinto l’oro nei 100 m col tempo di 10,61 secondi, riuscendo a battere il record Olimpico di 10,62 stabilito ben 33 anni fa dall’americana Florence Griffith alle Olimpiadi di Seul del 1988. Passano solamente tre giorni e l’atleta si ripete nei 200 m con il tempo di 21,53 secondi, diventando ufficialmente la prima donna a centrare la doppietta 100-200 m in due edizioni consecutive dei Giochi Olimpici.

Luigi Busà

Ansa | La gioia di Luigi Busà dopo la conquista della medaglia d’oro a Tokyo 2020

La 37esima medaglia olimpica degli azzurri a Tokyo 2020 appartiene a Luigi Busà ed è fatta del metallo più prezioso, conquistato durante la finalissima di kumite – 75kg, gara in cui “il Gorilla di Avola” ha superato Rafael Aghayev, cinque volte campione del mondo, con il punteggio di 1-0. Il pugno che deciderà il match arriverà al minuto 1’42 e permetterà a Busà di difendersi controllando il finale ed esplodendo di gioia allo scadere del tempo.

Valentina Rodini e Federica Cesarini

Ansa | Vantina Rodini e Federica Cesarini in lacrime dopo la vittoria della medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo

Durante le Olimpiadi di Tokyo l’Italia ha trionfato anche nel canottaggio, con le atlete Valentina Rodini e Federica Cesarini che sono riuscite a trionfare nella finale del doppio pesi leggeri femminile davanti a Francia e Olanda. Per loro si tratta di una medaglia d’oro storica, la prima del canottaggio femminile italiano.

Immagine di copertina: Ansa

Leggi anche: