Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Brasile, Pelé dimesso dall’ospedale. Ma le sue condizioni sarebbero peggiorate

Dai media internazionali arrivano brutte notizie sullo stato di salute dell’ex calciatore brasiliano: secondo la Espn, il cancro si sarebbe diffuso

L’ex fuoriclasse brasiliano di 81 anni Edson Arantes do Nascimento, meglio noto come Pelé, è stato dimesso dall’ospedale Albert Einstein di San Paolo, dove era stato ricoverato per un ciclo di chemioterapia, seguito all’intervento subito lo scorso settembre per la rimozione di un tumore al colon. Secondo Espn, ulteriori esami avrebbero diagnosticato la presenza di metastasi all’intestino, al fegato e al polmone. Per il momento, il quadro clinico in peggioramento non è stato confermato dall’agente di Pelé né da altre fonti ufficiali. Il comunicato diramato dell’ospedale cita solamente il trattamento del tumore al colon, e specifica che le condizioni del brasiliano per il momento sarebbero «clinicamente stabili». Lo scorso 22 settembre Pelé aveva pubblicato sul suo profilo Instagram un video girato da sua moglie in cui pedalava sorridente su una cyclette ergometrica. Nella registrazione diceva: «Voglio dividere con voi la mia gioia. Sono commosso dalle tante manifestazioni di affetto ricevute, che mi fanno sentire meglio ogni giorno. Pedalando in questo modo spero di tornare presto a Santos». Dopo l’operazione di settembre, nei giorni successivi aveva più volte rassicurato i tifosi sul suo stato di salute, tanto che in un post pubblicato su Instagram aveva scritto: «Amici miei, mi sto riprendendo molto bene. Oggi ho ricevuto visite da familiari e continuo a sorridere ogni giorno. Grazie per tutto l’amore che ricevo da voi».


Immagine di copertina: Ansa, Epa/SEBASTIAO MOREIRA


Leggi anche: