Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Milan, il rinnovo di Maldini e Massara arriva sul gong: avanti insieme fino al 2024

I due dirigenti hanno rinnovato il contratto che sarebbe scaduto alla mezzanotte del 30 giugno: intesa biennale con Red Bird

Avanti insieme, fino al 2024. Perché ripartire da zero dopo una stagione esaltante come quella appena conclusa sarebbe stato quantomeno azzardato. Paolo Maldini e Ricky Massara rimarranno al loro posto nell’organigramma del club rossonero, pronti a portare avanti le strategie rossonere anche durante la sessione di calciomercato che sta per aprirsi. Una trattativa estenuante, chiusa a poche ore dalla scadenza del contratto. Il rinnovo del direttore sportivo (Massara) e del responsabile dell’area tecnica (Maldini) è stato ufficializzato nella giornata di venerdì. La trattativa per raggiungere un nuovo accordo infatti non è stata semplice e, in più di un momento, i due dirigenti sono apparsi vicini all’addio al Milan.


A complicare una situazione già intricata dopo la prima metà della scorsa stagione è arrivato anche il cambio di proprietà del club: durante le trattative con Red Bird infatti il destino di Maldini e Massara è stato messo in standby. La questione è stata affrontata soltanto negli ultimi giorni – con notevole ritardo – ma alla fine le parti hanno raggiunto un’intesa. Una decisione di buon senso, presa per il bene del Milan. Privarsi dei due artefici della squadra che, contro ogni aspettativa, è arrivata a vincere lo Scudetto non avrebbe avuto senso.


La soddisfazione di Maldini

ANSA /ELISABETTA BARACCHI | Frederic Massara e Paolo Maldini prima del match di Serie A Sassuolo-Milan, Mapei Stadium, Reggio Emilia, Italia, 21 luglio 2020

Ad annunciare la fumata bianca è stato proprio Paolo Maldini, al termine dell’incontro con i vertici del club: «Tutto a posto, si abbiamo rinnovato. All’ultimo ma rinnovato. Siamo contenti della stagione e anche di programmare un futuro sempre vincente. che Milan sarà? Vedremo siamo un po’ in ritardo ma recupereremo. Sono felice anche se non si vede».

Continua a leggere su Open

Leggi anche: